Cronaca

Ruba lo smartphone a un giovane a Milano: denunciato un 19enne di Cesano

I Carabinieri sono riusciti a rintracciarlo grazie al sistema di geolocalizzazione integrato nell'apparecchio di ultima generazione. 

Ruba lo smartphone a un giovane a Milano: denunciato un 19enne di Cesano
Seregnese, 16 Settembre 2020 ore 10:27

Ruba lo smartphone a un giovane a Milano: denunciato un 19enne di Cesano. I Carabinieri sono riusciti a rintracciarlo grazie al sistema di geolocalizzazione integrato nell’apparecchio di ultima generazione.

Ruba lo smartphone a un giovane a Milano: nei guai un 19enne di Cesano

Un 19enne di Cesano Maderno è finito nei guai per furto aggravato dopo che i Carabinieri della Tenenza di Cesano Maderno sono risaliti a lui come autore di uno scippo avvenuto in centro a Milano nelle scorse ore.

Tutto è iniziato da una segnalazione telefonica arrivata ai Carabinieri: un giovane che riferiva di aver appena subìto uno scippo nella zona del centro di Milano da parte di un ragazzo che con una mossa repentina gli aveva strappato di dosso il marsupio dove all’interno era custodito uno smartphone di ultima generazione.

Tecnologia al servizio dei militari

Grazie al sistema di geolocalizzazione del cellulare, consultabile da remoto, i Carabinieri sono subito riusciti a circoscrivere l’area in cui il telefono veniva segnalato come ancora acceso: una via del centro di Cesano Maderno, poco distante dalla stazione dei treni.
A quel punto i militari, sulla scorta della descrizione dell’autore del furto fornito alla vittima, sono riusciti a individuare un giovane che corrispondeva in tutto e per tutto all’identikit ricevuto.
E proprio il giovane, alla vista degli uomini dell’Arma, ha tentato di allontanarsi ma è stato subito raggiunto dai Carabinieri e bloccato.

Sottoposto a perquisizione personale, il diciannovenne è stato trovato in possesso del telefono rubato, restituito poi al legittimo proprietario. Il giovane, che si è giustificato dicendo di aver ritrovato l’apparecchio per terra; dovrà ora rispondere di furto aggravato.

(foto archivio)

TORNA ALLA HOME 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia