Rubate le motoseghe della Protezione civile di Biassono

Il colpo è stato messo a segno ieri notte, sabato 4 novembre nella sede di via Regina Margherita

Rubate le motoseghe della Protezione civile di Biassono
05 Novembre 2017 ore 16:26

Rubate le motoseghe della Protezione civile di Biassono

Ladri nella sede di via Regina Margherita

Una vera e propria razzia nella sede della Protezione civile di Biassono, in via Regina Margherita. Il colpo è andato in scena ieri notte, sabato 4 novembre: i ladri hanno rubato tutte le motoseghe e i generatori. Ad accorgersi dell’accaduto sono stati i volontari nella mattinata di oggi, domenica 5 novembre. Sul posto sono stati chiamati i Carabinieri.

Ancora sotto i riflettori

Il gruppo di Protezione civile era finito sotto i riflettori per il servizio di Striscia la Notizia del 27 ottobre. In quell’occasione, una cittadina aveva sollevato una vicenda che poi è finita in Tv. I volontari, in pratica, gestivano un parcheggio alle porte del Parco. Agli utenti veniva chiesto un contributo di 10 euro per sostare tutto il giorno. Molte le ombre sulla vicenda sollevata dall’inviato di Striscia, Valerio Staffelli.

Lo scoop di Striscia la Notizia approda in aula

Lo scoop di Striscia la Notizia sull’area adibita a parcheggio nel comune di Biassono e gestita in modo poco chiaro dalla Protezione Civile arriverà presto in consiglio comunale. La questione, che ha scatenato una vera e propria polemica sul territorio, approderà in aula entro la fine di novembre con un’interrogazione da parte dell’opposizione.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia