uniti per sconfiggere il nemico

Sandalmazi league: è nato il videogame made in Cogliate

Il gioco è in costante aggiornamento ed è disponibile gratis sul PlayStore Android.

Sandalmazi league: è nato il videogame made in Cogliate
Groane, 05 Maggio 2020 ore 10:40

Nasce oggi Sandalmazi league, il primo videogame completamente creato e ambientato a Cogliate. Un gioco virtuale che punta ad accrescere lo spirito di gruppo.

Sandalmazi league: è nato il videogame made in Cogliate

Il videogame è nato anche per stimolare la collaborazione, lo spirito di gruppo, la solidarietà cittadina. Temi che ci sono particolarmente cari in questo periodo di emergenza e soprattutto dopo l’avvio della cosiddetta Fase 2 che tanto ci sprona a rispettare le regole e a “giocare” tutti verso un obiettivo comune: sconfiggere il virus.

Così, virtualmente, l’obbiettivo dell’ideatore, il giovane Andrea Patrizi, è stato proprio quello di stimolare ogni giocatore a “proteggere simbolicamente e ideologicamente la propria identità, collettività, i propri spazi e i propri valori”.

Lo scopo del gioco

In un luogo virtuale che corrisponde in tutto a Cogliate, i giocatori devono difendersi dall’attacco di pericolosi mostri che minacciano il benessere e la pace degli abitanti. Ma non è solo questo. In realtà il gioco nasconde un ideale sociale molto forte: si tratta infatti di un espediente per accrescere lo spirito di gruppo che unisce e lega nell’affetto e nella solidarietà tra appartenenti alla stessa comunità.
Per questo il Comune di Cogliate ha deciso di incoraggiare la creatività di Andrea nella realizzazione di questo strumento dall’importante valenza comunitaria.

Lo sviluppatore: “Uniti siamo più forti”

A raccontare come è nata l’idea di questo videogioco è lo stesso Andrea “Mi è sempre piaciuta l’idea di unire tutti contro un nemico comune anche se virtuale. Il messaggio che vorrei far passare quindi è, a modo mio, il più antico del mondo: uniti siamo molto più forti ed efficienti che non presi singolarmente”.
“L’app è stata sviluppata nel tempo libero e con le risorse a disposizione, anche economiche, ma prima di tutto per passione – racconta Andrea. Va sicuramente detto che il risultato finale non sarebbe stato così curato senza l’aiuto dei vari amici che si sono offerti di fare da tester, per non parlare poi della strepitosa colonna sonora stile anni ’80 creata da quel genio musicale di Marco Alfano in arte “Fioramante”. Un ringraziamento per il supporto va dato anche all’Amministrazione comunale che mi ha spronato e supportato nella realizzazione di questo lavoro”.

Disponibile su Playstore

Il gioco è in costante aggiornamento ed è disponibile gratis sul PlayStore Android, parallelamente lo sviluppatore sta già lavorando alla parte di pubblicazione iOS.

TORNA ALLA HOME

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
ANCI Lombardia