Scandalo protesi Monza: “Nel pubblico queste cose non succedono” – VIDEO

Al contempo i direttori d'ortopedia del San Gerardo e di Desio rassicurano i pazienti operati con le protesi "incriminate": "State tranquilli"

21 Settembre 2017 ore 17:24
Scandalo protesi Monza: “Nel pubblico queste cose non succedono”

Lo scandalo protesi

Restano puntati su Monza i riflettori della cronaca, dopo lo scoppio, la scorsa settimana, dello scandalo protesi. Un’indagine che ha mosso i primi passi dal Policlinico di via Amati e che ha portato all’arresto di tre ortopedici, che secondo l’accusa avrebbero preso tangenti dai promoter di una multinazionale per utilizzare in via esclusiva le loro protesi per interventi all’anca e al ginocchio.

protesi monza

Un presunto sistema corrutivo la cui scoperta ha lasciato il segno nell’opinione pubblica e in particolare nelle decine di pazienti operati con le protesi “incriminate”.

“Ci sentiamo di rassicurarli”, ci hanno spiegato i due massimi esperti del settore nell’alveo della Sanità pubblica made in Brianza: il direttore del dipartimento di Chirurgia del San Gerardo e della clinica ortopedica e traumatologica dell’Università di Milano-Bicossa Giovanni Zatti e il direttore della struttura complessa di Ortopedia e Traumatologia dell’ospedale di Desio Francesco Cosco.

protesi monza

Le interviste

Nel video i dottori in forze all’Azienda socio sanitaria territoriale (Asst) di Monza dicono la loro sulle protesi cosiddette “scadenti”, ma che poi così scadenti in realtà non sono (il vero nodo semmai sta nella corruzione), e poi prendono posizione, più in generale, sulla vicenda e sul delicato equilibrio fra Business e Salute.

Ecco le domande che abbiamo posto:

  • Le persone che sono state operate dai medici incriminati hanno motivo di preoccuparsi per la propria salute?
  • Sanità pubblica e privata: dov’è più probabile che una situazione come “protesopoli” si presenti.
  • Come evitare in futuro il sistema corruttivo recentemente venuto alla luce?

 

Gli altri articoli

Il nostro giornale di è occupato molto da vicino dello scandalo “protesopoli”. Ecco un elenco di articoli che abbiamo redatto sull’argomenti nei giorni scorsi.

Azzoppata la cricca delle protesi

Scandalo sanità: operavano con protesi scadenti in cambio di tangenti

Seregno: revocati i domiciliari all’ortopedico Norberto Confalonieri

Scandalo sanità: lunedì l’interrogatorio del medico del Policlinico Fabio Bestetti

Sanità corrotta: ecco tutti i medici arrestati dalla Guardia di Finanza

Tangenti nella sanità, arrestato medico seregnese

Sul Giornale di Monza in edicola da oggi, martedì 19 settembre e nell’edizione sfogliabile per pc, smartphone e tablet tutti gli approfondimenti e le interviste sull’operazione della Guardia di finanza.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia