Agitazione

Scappando dagli agenti cerca di uccidersi: denunciato

Un marocchino scappando dagli agenti cercava di buttarsi sotto le automobili

Scappando dagli agenti cerca di uccidersi: denunciato
Monza, 05 Ottobre 2020 ore 12:05

Momenti di ordinaria follia nella notte tra sabato e domenica in via Buonarroti a Monza. Un extracomunitario di 27  anni (già volto noto alla Polizia locale), in preda allo sballo dopo aver assunto cocaina, ha dato in escandescenze e dal Nei si è portato fino al sottopassaggio di via Rota Grassi cercando di uccidersi.

Momenti di agitazione

A dare l’allarme alla Polizia locale erano stati alcuni passanti che avevano segnalato la presenza di un uomo riverso per terra e incosciente. Una volta sul posto gli agenti si sono accorti che il soggetto era in stato di confusionale e semicosciente ma quando si sono avvicinati, l’uomo ha iniziato a darsi alla fuga, fino a raggiungere di corsa via Buonarroti dopo aver percorso in sottopasso Rota Grassi e qui è stato fermato dalla pattuglia.

Ha cercato di uccidersi

Il marocchino di 27 anni, tossicodipendente, privo di documenti e senza fissa dimora, durante la fuga ha messo in atto anche tentativi di autolesionismo cercando di gettarsi sotto le auto in transito. Ma l’escalation si è fatta sempre più pericolosa. In via Buonarroti, mediante una lattina aperta, ha addirittura tentato di tagliarsi la gola: a questo punto è stato ammanettato non senza poche difficoltà e caricato sull’ambulanza nel frattempo sopraggiunta e poi trasportato al Pronto soccorso del San Gerardo. E’ stato quindi denunciato per resistenza a pubblico ufficiale. Erano circa le 3 di notte quando finalmente la situazione si è normalizzata.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia