Cronaca

Schiamazzi e consumo di alcol in strada: notte di controlli a Monza

Un automobilista denunciato (con tanto di ritiro di patente) perché al volante con un tasso alcolemico oltre il consentito

Schiamazzi e consumo di alcol in strada: notte di controlli a Monza
Monza, 01 Agosto 2020 ore 13:49

Schiamazzi, consumo di alcolici in mezzo alla strada, ma non solo. Questa notte – tra venerdì 31 luglio e sabato 1 agosto 2020 – gli agenti della Polizia Locale di Monza hanno effettuato controlli in tutta la città, dalle strade della movida ai quartieri più periferici.

Controlli in centro

In centro i controlli si sono concentrati nei luoghi in cui i residenti hanno segnalato episodi di schiamazzi e, in generale, di disturbo della quiete pubblica, ovvero piazza San Paolo, piazza Garibaldi (di fronte al Tribunale), via Vittorio Emanuele, vicolo De Gradi, via Bergamo, via Giuliani e piazza Trento e Trieste. In questa occasione sono stati sanzionati 7 ragazzi perché sorpresi a consumare bevande alcoliche per strada, nonostante ciò sia vietato dal nuovo Regolamento di Polizia Urbana.

Nei quartieri periferici, invece, l’attenzione degli agenti del Comando di via Marsala si è concentrata nei pressi dei giardini pubblici.

Test alcolemici e multe per divieto di sosta

Quaranta gli automobilisti sottoposti all’alcol test. Solo uno è risultato avere un tasso alcolemico superiore al consentito: è stato denunciato con tanto di ritiro immediato della patente.

La maggior parte delle sanzioni ha riguardato i divieti di sosta. Molte le violazioni accertate, soprattutto nella zona della movida, dove diverse auto sono state trovate posteggiate sui marciapiedi, sugli attraversamenti pedonali o in prossimità delle intersezioni.

TORNA ALLA HOME PAGE

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia