Nella notte a Lissone

Schianto tra auto all'incrocio: paura per una ragazza

Il sinistro è avvenuto all'intersezione tra via Buonarroti e le vie Sauro e Vecellio. Anche questa volta il semaforo era spento

Schianto tra auto all'incrocio: paura per una ragazza
Cronaca Monza, 28 Giugno 2021 ore 01:14

Un altro schianto all'incrocio tra via Buonarroti e le vie Sauro e Vecellio a Lissone. Anche questa volta il semaforo all'intersezione era già spento e in modalità lampeggiante.

Schianto all'incrocio

Poco prima della mezzanotte un brutto incidente si è verificato all'incrocio che segna il confine tra il rione Saleta e il rione Cruseta. Secondo una prima ricostruzione, una Citroen C3 guidata da un 27enne è stata centrata in pieno - mentre percorreva via Buonarroti in direzione Nord verso Santa Margherita - da una Fiat Panda guidata da una ragazza di 21 anni che invece procedeva su via Sauro in direzione di via Vecellio.

Lo scontro è stato violentissimo, tanto che il rumore dell'impatto è stato sentito anche a decine di metri in tutto l'isolato.

5 foto Sfoglia la gallery

Il semaforo era già spento

Anche questa volta all'origine del sinistro pare esserci stata una mancata precedenza da parte di uno dei due automobilisti che, nonostante il semaforo fosse spento e lampeggiante, non ha rispettato la segnaletica orizzontale e verticale presente lungo l'incrocio.

Non è infatti la prima volta che l'intersezione tra via Buonarroti e via Sauro è teatro di schianti tra automobili nel cuore della notte.

I soccorsi

Immediata è stata la telefonata al numero unico di emergenza 112. Sul luogo dell'incidente dopo pochi minuti è arrivata un'ambulanza della Croce Verde Lissonese, allertata inizialmente in codice giallo.

Una volta giunta sul posto, la squadra dei sanitari di via Alberto da Giussano ha prontamente soccorso la 21enne, evidentemente spaventata, e ha anche tranquillizzato l'altro ragazzo rimasto coinvolto nel sinistro.

La giovane è stata poi accompagnata in codice verde al pronto soccorso per le medicazioni e tutti gli accertamenti del caso. Sul posto sono poi arrivati anche i Carabinieri di Lissone e Desio che hanno ascoltato le testimonianze, ricostruito la dinamica mettendo in sicurezza l'incrocio ed effettuato tutti i rilievi del caso.

LEGGI L'EDIZIONE DIGITALE DEL GIORNALE DI MONZA

Necrologie