Cronaca

Sciopero Candy: a Brugherio arriva una tregua

Riaperte le trattative tra dirigenza e sindacati. Ecco le prime reazioni

Sciopero Candy: a Brugherio arriva una tregua
Cronaca Monza, 22 Novembre 2017 ore 12:34

Dopo lo sciopero della scorsa settimana allo stabilimento Candy di Brugherio i sindacati hanno deciso una tregua.

Lo sciopero

Lo sciopero alla Candy di Brugherio è stato interrotto. La tregua è stata decisa dai sindacati dopo la riapertura delle trattative con l’azienda. Il banco era saltato a fine ottobre e i lavoratori avevano optato per una serie di proteste per far sentire la loro voce. La decisione di fermare le rimostranze è arrivata dopo che la dirigenza ha assicurato che non ci saranno altri esuberi.

Le reazioni

“Per noi questo era lo scoglio generale più importante per iniziare a valutare nel merito le nuove cadenze, che non è detto siano tutte accettabili”. Ha spiegato il segretario generale della Fiom Cgil di Monza Angela Mondellini. Nel confronto tra sindacati e dirigenza si è parlato anche degli incentivi agli esodi volontari. “Sono significativamente migliorati – ha rimarcato Paolo Mancini, coordinatore Fiom Cgil – Adesso abbiamo un grande lavoro da fare per tutelare i lavoratori dal punto di vista dei carichi di lavoro”.

Necrologie