Sciopero dei treni, venerdì nero per i pendolari

Venerdì 27 gennaio 2017 le organizzazioni sindacali di base Or.S.A. Ferrovie, Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uilt-Uil, Fast Ferrovie, Ugl Trasporti e Faisa Cisal hanno proclamato uno sciopero

Sciopero dei treni, venerdì nero per i pendolari
25 Gennaio 2017 ore 09:25

Venerdì 27 gennaio 2017 le organizzazioni sindacali di base Or.S.A. Ferrovie, Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uilt-Uil, Fast Ferrovie, Ugl Trasporti e Faisa Cisal hanno proclamato uno sciopero che potrebbe coinvolgere il personale di Trenord.

L’agitazione sindacale è in programma dalle 9.01 alle ore 17.00. Il servizio Regionale, Suburbano, Aeroportuale, così come la lunga percorrenza di Trenord, potrebbero subire ritardi, variazioni o cancellazioni. L’azienda ha stablito alcune fasce di garanzia durante le quali i treni non saranno coinvolti dallo sciopero: viaggeranno i convogli in partenza entro le ore 9.00 e con arrivo a destinazione finale entro le 10.00.

I collegamenti aeroportuali “Milano Cadorna/Milano Centrale, Malpensa Aeroporto” e “Malpensa Aeroporto, Bellinzona”, in caso di non effettuazione dei treni, potranno essere sotituiti da autobus Point-to-Point [Senza fermate intermedie] per le sole tratte “Luino, Malpensa Aeroporto” e “Malpensa Aeroporto, Milano Cadorna”.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia