Scomparso comasco in Valmalenco, spunta pure il veggente

Continuano le ricerche del giovane scomparso da una settimana.

Scomparso comasco in Valmalenco, spunta pure il veggente
14 Dicembre 2018 ore 14:17

Proseguono anche oggi le ricerche di Mattia Mingaretti, il ragazzo di Albavilla scomparso in Valmalenco ormai da una settimana.

Scomparso comasco in Valmalenco

Il giovane 30enne agente di commercio, risulta scomparso da diversi giorni. Il caso della sua scomparsa è stato trattato anche dalla popolare trasmissione Chi l’ha visto. E’ uscito venerdì scorso senza più fare ritorno nell’abitazione che ha preso in affitto in Località Barchi, Chiesa Valmalenco, Provincia di Sondrio. L’uomo allontanatosi per fare una passeggiata è risultato irraggiungibile.

Spunta pure un veggente

Come riporta Giornaledisondrio.it, nelle ultime ore si è diffusa anche la notizia di un veggente che avrebbe contattato i Carabinieri sostenendo che il giovane si trovava in una cava. Notizia non confermata ufficialmente ma che comunque pare abbia dato il via ai controlli. Senza esito. Come già affermato mercoledì da procuratore di Sondrio Claudio Gittardi, gli investigatori escludono un allontanamento volontario o un gesto estremo. Propendono invece per un incidente o un malore nei boschi. Senza però escludere ogni altra possibile pista.

Parla il gestore del rifugio

Il racconto del gestore del rifugio durante l’interrogatorio: “E’ stato da me venerdì pomeriggio. Abbiamo bevuto qualcosa insieme. Circa un’ora dopo se ne è andato e non l’ho più visto”.

 

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia