Sconvolgente atto sacrilego in oratorio a Vedano FOTO

I vandali minorenni hanno amputato la statua della Madonna, l'hanno bruciata e poi hanno postato il video sui social

Sconvolgente atto sacrilego in oratorio a Vedano FOTO
Cronaca 11 Luglio 2017 ore 08:58

Sconvolgente atto sacrilego in oratorio a Vedano

Vandali minorenni in azione

Sabato notte. Un gruppo di ragazzini si introduce in oratorio San Luigi alle 5. Una volta dentro si dirigono verso l’edicola sacra donata alla parrocchia dalla famiglia Cavenaghi, in memoria del piccolo Gabriele scomparso nel 2004. E lì scatta un’insana violenza: scardinano le due statue posizionate nella cripta, amputando le mani dei due simboli sacri. Poi costruiscono un lanciafiamme artigianale e tentano di bruciare il volto della pastorella in marmo.

Vandali 2.0

Il branco vuole dimostrare a tutto il mondo la propria “opera”. E allora una ragazza del gruppo li riprende per poi postare il video sui social. Ma lo staff dell’oratorio, il giorno seguente, riesce a recuperare il filmato e a consegnarlo ai Carabinieri. E anche noi del Giornale di Monza abbiamo le immagini esclusive dei ragazzini in azione.

Il rammarico del parroco

Abbiamo incontrato don Eugenio Dalla Libera il giorno dopo lo scempio. L’intervista esclusiva, le immagini dei vandali in azione e il racconto dell’intera vicenda, sul Giornale di Monza in edicola da oggi, martedì 11 luglio o nell’edizione sfogliabile per pc, smartphone e tablet.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità