Scoperta casa di riposo abusiva in una villa di lusso

Gli ospiti, una decina in tutto, pagavano una retta di 2mila euro al mese ed erano assistiti da personale non qualificato. 

Scoperta casa di riposo abusiva in una villa di lusso
Sesto, 05 Novembre 2018 ore 11:18

Scoperta casa di riposo per anziani abusiva. Gli ospiti, una decina in tutto, pagavano una retta di 2mila euro al mese ed erano assistiti da personale non qualificato.

Scoperta casa di riposo abusiva in una villa di lusso

Fornivano ricovero ad una decina di anziani, alcuni addirittura non autosufficienti, in una lussuosa villa sul Lago Maggiore. Peccato che la casa di riposo fosse completamente abusiva e il personale privo di titoli abilitativi e non in regola.

Come riporta VareseSettegiorni.it, la grave irregolarità è stata scoperta dalla Guardia di Finanza di Luino a seguito di una complessa attività d’indagine coordinata e diretta dalla Procura della Repubblica di Varese. I finanzieri, quando sono entrati nella villa, hanno trovato il titolare e le due operatrici che prestavano servizio in nero e assistevano giorno e notte una decina di anziani.

Struttura sequestrata e anziani trasferiti

La villa è stata posta sotto sequestro mentre tutti gli ospiti, che pagavano una retta di 2mila euro al mese per soggiornare nella struttura, sono stati trasferiti a casa dei parenti o, nei casi più gravi, collocati presso idonee strutture socio-sanitarie accreditate con il Sistema Sanitario Nazionale.

Nel corso della perquisizione dei locali sono stati trovati anche ingenti quantitativi di farmaci, alcuni dei quali scaduti da diversi mesi, che il personale somministrava agli anziani senza alcuna autorizzazione. Oltre a copiosa documentazione medica contabile che sarà oggetto di ulteriori e più approfondite attività di indagine.

GUARDA LE FOTO E I VIDEO DELLA STRUTTURA ABUSIVA SU VARESESETTEGIORNI.IT

 

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia