Cronaca
Nella notte a Monza

Scoperta in un'abitazione privata una serra di marijuana

Arrestato un monzese per coltivazione senza autorizzazione, detenzione di marijuana e per resistenza a pubblico ufficiale.

Scoperta in un'abitazione privata una serra di marijuana
Cronaca Monza, 17 Novembre 2021 ore 17:19

Nelle prime ore di questa mattina, agenti della Squadra Volante della Questura di Monza, insieme a due equipaggi dell’aliquota Radiomobile del Comando dei Carabinieri di Monza hanno proceduto all’arresto di un cittadino monzese per i reati di coltivazione senza
autorizzazione e detenzione di marijuana e per resistenza a pubblico ufficiale.

Scoperta in un'abitazione privata una serra di marijuana

L’intervento delle Forze dell'ordine è scattato alle 4, a seguito della segnalazione di un privato cittadino, per una persona molesta che lanciava oggetti in strada dal balcone di casa. All’arrivo di Polizia e Carabinieri il soggetto ha sprangato la porta d'ingresso per impedire agli operatori l’accesso all’appartamento.

Vista la situazione e temendo per l’incolumità dello stesso soggetto che appariva dalla voce in evidente stato di ebrezza e di agitazione sono dunque stati allertati i Vigili del fuoco che hanno aperto la porta dall'esterno consentendo l'accesso delle Forze dell'ordine.  L’uomo, armato di coltello è stato quindi immobilizzato e disarmato.

Nell’appartamento militari e agenti hanno scoperto una vera e propria serra dotata di ventilatore e lampada fluorescente alimentati elettricamente con all’interno 21 piante di cannabis accuratamente disposte. L’analisi, effettuata su un campione di germoglio
ne hanno confermato la specie.

Il soggetto è stato arrestato. Questa mattina in Tribunale a Monza si è tenuta la direttissima.

Necrologie