Menu
Cerca
Besana

Scuolabus per trentatré alunni con bisogni speciali

Il servizio resterà attivo fino alla fine di marzo, in attesa di conoscere il futuro della scuola dopo Pasqua

Scuolabus per trentatré alunni con bisogni speciali
Cronaca Caratese, 26 Marzo 2021 ore 10:44

Le scuole sono chiuse, salvo che per gli studenti con bisogni educativi speciali. Anche a Besana in Brianza. Trentatré di loro – trentadue della scuola secondaria di primo grado di via Da Vinci, uno della primaria di Villa Raverio – hanno necessità del pullman per raggiungere i plessi del Comprensivo Giovanni XXIII anche in questo particolare momento, come nel resto dell’anno. Come fare?

Scuolabus di nuovo in strada

Con l’appalto per il trasporto scolastico sospeso – lo stesso vale per la mensa -, l’Amministrazione comunale di Besana in Brianza ha attivato sei corse giornaliere alternative, d’accordo con il gestore del servizio, Autoservizi Cattaneo srl. Da mercoledì 24 marzo 2021 e fino a martedì 31 saranno messi a disposizione due bus con accompagnatore, giornalmente sanificati.

Certezza fino a Pasqua

«Vedremo poi l’evolversi della situazione: se le scuole non riapriranno dopo Pasqua, prolungheremo di quindici giorni in quindici giorni il servizio», ha spiegato l’assessore ai Trasporti Ermo Gallenda.
Ciascuna corsa costa alle casse comunali 50 euro oltre Iva, ai quali aggiungere 22 euro e 50 più Iva per la sanificazione di ciascun autobus al giorno e 16 euro e 90 più Iva per il compenso orario dell’accompagnatore.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Necrologie
Idee & Consigli