Cronaca
Le indagini

Segnala un veicolo in contromano sulla Statale 36. La Polstrada rintraccia e sanziona l'automobilista spericolato

Gli agenti sono riusciti ad individuare la vettura e la persona alla guida dopo alcuni giorni di ricerche.

Segnala un veicolo in contromano sulla Statale 36. La Polstrada rintraccia e sanziona l'automobilista spericolato
Cronaca Monza, 07 Luglio 2022 ore 17:07

Lo scorso 3 luglio, di passaggio lungo la Statale 36 nella zona di Annone Brianza, in direzione Lecco, un automobilista aveva incrociato un'autovettura che percorreva in contromano la Super.

Segnala un veicolo in contromano sulla Statale 36. La Polstrada rintraccia e sanziona l'automobilista spericolato

L'uomo, dopo la brutta avventura, aveva subito allertato il 112 segnalando quanto accaduto. In questo modo la sala operativa era riuscita ad inviare immediatamente sul posto una pattuglia della Polizia stradale di Monza che, in modalità safety-car, aveva rallentato il traffico delle auto percorrendo tutta la strada con i dispositivi di segnalazione acustica e visiva accesi, evitando così possibili incidenti.

Gli agenti tuttavia non erano riusciti ad identificare l'autovettura segnalata dall'automobilista, molto probabilmente perché l'automobilista "indisciplinato" era uscito dal tratto di Statale prima dell'arrivo della pattuglia.

Le indagini

Nei giorni successivi, comunque, la squadra di Polizia Giudiziaria della Sezione Polizia Stradale di Monza ha continuato le ricerche per cercare di risalire all'auto e all'uomo al volante della vettura.

In particolare sono state recuperate numerose segnalazioni relative al transito di una vettura, una Ford Fiesta di colore grigio, già dal percorso della Galleria Monte Barro (Lecco) che aveva intrapreso la carreggiata direzione Nord, con marcia inversa, cioè in direzione di Milano.

Dalla verifica delle targhe dei veicoli transitati tra le ore 4:40 e le 4:50, è emerso che in quella fascia oraria era transitata una sola Ford Fiesta, poi rivelatasi di colore grigio. Altro particolare che portava a confermare la tesi per cui l’auto individuata poteva essere quella di interesse, era che alcune segnalazioni parlavano dell’assenza dello specchietto lato guida. In effetti l’autovettura individuata dagli agenti è poi risultata avere uno specchietto che si sorreggeva con il nastro trasparente, dettaglio che faceva intuire una riparazione approntata da poco.

Il proprietario del mezzo, ormai alle strette, ha riferito agli agenti di essere stato alla guida della propria Ford Fiesta e di essere transitato per la SS36 in un orario compatibile con le segnalazioni nella zona del lecchese ma non ha confermato di aver percorso in contromano la strada, nonostante le immagini esaminate fossero eloquenti e riscontro della realtà ricostruita nell’ipotesi investigativa.
Per il conducente dell’autovettura è scattato il ritiro della patente ai fini della sospensione. Non solo, gli è stata anche comminata una sanzione amministrativa che supera € 1.300, nella misura massima.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie