Cronaca
biassono

Seminari interattivi sulla violenza di genere e pari opportunità

L'iniziativa è organizzata da Good Morning Brianza, servizio di raccolta fondi dei 13 Comuni dell'Ambito di Carate Brianza.

Seminari interattivi sulla violenza di genere e pari opportunità
Cronaca Caratese, 03 Aprile 2021 ore 11:40

Quattro webinar, seminari interattivi su internet, sulla "violenza di genere" e "pari opportunità" organizzati dall'Ufficio di Piano, ambito territoriale di Carate Brianza.

Seminari

Quattro incontri online con diversi professionisti che operano con e per le donne sui temi “violenza di genere” e “pari opportunità” sono la nuova iniziativa organizzata dall’Ambito di Carate Brianza, attraverso Good Morning Brianza, intitolata “L’8 marzo ma non solo” per indicare l’importanza di continuare a parlare discutere di questi temi così importanti per la nostra società non solo durante le ricorrenze ma durante tutto l’anno. E in particolar modo, in un momento così difficile come quello della pandemia.

Primo incontro

Il primo dei quattro incontri, dal titolo "La pandemia e le donne: cosa sta succedendo in Italia", si terrà giovedì 8 aprile, alle 17. E' possibile iscriversi sul sito www.goodmorningbrianza.it/webinar o seguire la diretta sulla pagina Facebook GoodMorningBrianza, con ospite la dottoressa Carmen Leccardi del Dipartimento di Sociologia della Cultura dell’Università di Milano-Bicocca e Responsabile del Centro di Ricerca Interuniversitario "Culture di Genere". Insieme a lei si parlerà di come la pandemia abbia influito sul lavoro, i tempi di conciliazione e la violenza di genere. Si indagheranno le cause culturali della (dis)parità di genere e il ruolo e le responsabilità di uomini e donne. Si proverà a capire quali potrebbero essere le leve su cui agire per un futuro migliore.

Qualche dato

L’obiettivo è di analizzare, informare, dibattere e migliorare le condizioni delle donne durante il periodo della pandemia. I dati infatti sono impietosi: la crisi colpisce sempre più duramente le donne. Secondo l'Istat, a dicembre 2020 gli occupati sono diminuiti di 101.000 unità: 99.000 sono donne e appena 2.000 uomini. Nei dodici mesi, il saldo negativo di 444.000 unità è composto da 312.000 donne e 132.000 uomini. In questo ciclo di incontri online, i temi avranno sia uno sguardo globale, che riguarda tutta la popolazione femminile italiana, sia locale, per capire cosa sta succedendo in Brianza, nei 13 Comuni dell’Ambito, dove ai servizi che già sono presenti è necessario affiancare azioni di informazione, prevenzione e sostegno sempre più efficaci.

Il programma dei seminari

Giovedì 8 aprile ore 17
LA PANDEMIA E LE DONNE: COSA STA SUCCEDENDO IN ITALIA
Sabato 8 maggio ore 17
LA VIOLENZA DI GENERE E I SERVIZI SUL TERRITORIO: COSA C’È, COSA MANCA, COME ACCEDERE
Martedì 8 giugno ore 17
DONNE E LAVORO: ABBIAMO UN PROBLEMA?
Giovedì 8 luglio ore 17
IL TEMA DELLA CONCILIAZIONE E IL CARICO DI CURA: UNA QUESTIONE FEMMINILE?

Good Moornig Brianza

L’iniziativa è organizzata da Good Morning Brianza, servizio di raccolta fondi che i 13 Comuni dell’Ambito di Carate Brianza utilizzano per sostenere i bisogni sociali del territorio. Necessità che emergono dai diversi tavoli di programmazione e pianificazione tra il pubblico e il privato sociale operante sul territorio, quali l’assemblea dei sindaci, i diversi tavoli tecnici e le equipe tematiche che gestiscono i servizi ai cittadini. Con il territorio Good Morning Brianza instaura diverse collaborazioni e partnership per sensibilizzare la cittadinanza circa le tematiche affrontate, per organizzare eventi e raccogliere fondi. Inoltre, a partire dal 25 novembre 2020, nella giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne, Good Morning Brianza ha attivato la creazione di un fondo dedicato presso la Fondazione della Comunità di Monza e Brianza che da un lato faccia fronte in maniera tempestiva ai costi emergenziali da coprire quando una donna vittima di violenza decide di iniziare il proprio percorso, dall’altro consenta di offrire percorsi di autonomia, quali ad esempio corsi di formazione per apprendere nuove competenze lavorative, corsi di scuola guida per promuovere l’indipendenza nei movimenti o di educazione
finanziaria per la costruzione di una vita migliore.

Necrologie