Senza vergogna: razziato ancora l’orto per i disabili

I ladri sono tornati a colpire l'area di Cederna gestita da Uroburo

Senza vergogna: razziato ancora l’orto per i disabili
Monza, 09 Maggio 2018 ore 14:40

Senza vergogna: razziato ancora l’orto per i disabili

A poco più di un mese di distanza dalla prima incursione, i ladri sono tornati a colpire l’area verde di via Riva, a Cederna (Monza), gestita dall’associazione Uroburo.

I balordi sono entrati in azione nella notte tra lunedì e martedì, hanno forzato i lucchetti, spaccandoli, e hanno rubato le uniche due cose che sono riusciti a trovare, ovvero una vecchia bicicletta e un soffiatore.

I responsabili dell’associazione, infatti, visti i precedenti, non lasciano più la loro attrezzatura all’interno dell’orto sociale. Anche perché riacquistare quanto era stato loro sottratto a inizio aprile non era stato semplice.

In quell’occasione ignoti avevano portato via attrezzature varie per un valore di circa 1000 euro, tra cui una motozappa comprata di recente, un decespugliatore, un trapano e altri materiali utilizzati dai ragazzi disabili. Fortunatamente era subito partita una gara di solidarietà tra i monzesi per aiutare l’associazione e i ragazzi.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia