Intervento della Polizia Locale

Sequestrata un’ambulanza a Meda FOTO

Il mezzo di soccorso era abbandonato da mesi in via Trieste e aveva l'assicurazione scaduta.

Sequestrata un’ambulanza a Meda FOTO
Seregnese, 07 Ottobre 2020 ore 13:13

Sequestrata un’ambulanza a Meda. Nella mattinata di oggi, mercoledì 7 ottobre 2020, l’intervento degli agenti della Polizia Locale e del carro attrezzi per la rimozione.

Sequestrata un’ambulanza a Meda

Il mezzo di soccorso si trovava in un parcheggio in via Trieste, in corrispondenza del civico 76, da parecchi mesi. Gli agenti della Polizia Locale, guidati dal comandante Valter Bragantini, hanno avviato gli accertamenti del caso per risalire a chi appartenesse. Dalla targa sono risaliti al proprietario, una società di Bari che effettua servizi di trasporto sanitario, che contattata più volte non ha mai dato risposta. Dato che il veicolo risultava con assicurazione scaduta, ne è stato disposto il sequestro.

Il mezzo di soccorso è finito in deposito

Per la rimozione è stata incaricata la ditta Bertani, che attraverso un carro attrezzi ha provveduto a rimuovere il mezzo e a portarlo in un deposito a Limbiate. “Se entro cinque giorni dalla notifica pubblicata sul sito istituzionale della Prefettura la società a cui appartiene l’ambulanza non la rivendica il mezzo diventa di proprietà del custode acquirente, ovvero della ditta che ha provveduto alla rimozione, previo versamento alla Prefettura della cifra concordata dal demanio e dalla Prefettura stessa, ovvero 60 euro – spiega il comandante Bragantini – Ovviamente poi il nuovo proprietario potrà far sistemare l’ambulanza e rivenderla a un prezzo di mercato”.

8 foto Sfoglia la gallery

Rimossa anche una Jeep

Oltre all’ambulanza è stata rimossa anche una Jeep abbandonata nei pressi dell’oratorio Santo Crocifisso.

TORNA ALLA HOME

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia