Cronaca
Azione cautelare

Sequestrati 10 fucili a un'85enne dopo minacce di morte

Seregno teatro di una faida familiare tra una donna rimasta da poco vedova, la suocera e la cognata per ragioni presumibilmente ereditarie

Sequestrati 10 fucili a un'85enne dopo minacce di morte
Cronaca Seregnese, 03 Luglio 2022 ore 10:51

"Di te non saprà più niente nessuno": è stata una delle minacce di morte  più preoccupanti che ha spinto i Carabinieri a sequestrare in via cautelare dieci fucili a una 85enne

Le minacce di morte

Nei giorni scorsi i carabinieri di Seregno hanno appreso la notizia di forti dissidi e litigi tra una donna rimasta da poco vedova con la suocera e la cognata. Liti culminate in vere e proprie minacce del tipo “vedrai che fine ti facciamo fare” o “di te non saprà più niente nessuno”.

Nell’ambito dell'indagine condotta subito dopo aver inquadrato lo scenario, viste le tensioni tra i familiari residenti a Seregno e avendo accertato che nell’abitazione della donna, una 85enne originaria del foggiano, erano ancora custodite senza titolo autorizzativo nove fucili e carabine varie, una pistola, svariate munizioni (ereditati dal marito) - e tra queste anche un’arma di incerta provenienza sulla quale sono in corso verifiche - i carabinieri hanno proceduto all’immediato ritiro cautelare con segnalazione all’autorità giudiziaria per la detenzione abusiva delle stesse.

Dietro i dissidi ci sarebbero, a detta degli inquirenti, probabili ragioni di natura ereditaria verosimilmente legate anche a un’azienda di famiglia.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie