Gli aggiornamenti

A Seregno 21 decessi e quasi duecento positivi per il Coronavirus

Nel Centro Ronzoni Villa 52 gli ospiti con il Covid-19 e un nuovo decesso nella Rsa, in buone condizioni i sedici minori che hanno concluso la quarantena

A Seregno 21 decessi e quasi duecento positivi per il Coronavirus
Seregnese, 20 Aprile 2020 ore 10:08

Il sindaco di Seregno, Alberto Rossi, aggiorna la situazione sanitaria per il Coronavirus: 195 i cittadini positivi al tampone, 21 decessi e 17 persone ufficialmente guarite. Nella Rsa Ronzoni Villa i malati sono 52.

A Seregno 21 decessi per il Coronavirus

Il week-end appena passato si chiude con 195 seregnesi positivi al tampone, 21 decessi ma c’è la buona notizia di 17 persone guarite. Ne ha dato comunicazione il sindaco, Alberto Rossi, con i dati aggiornati forniti da Ats. Novità anche dal Centro Ronzoni Villa della Fondazione Don Gnocchi. Altri 16 ospiti della Rsa sono risultati positivi al virus in seguito ai tamponi eseguiti nei giorni scorsi sulla base di una mappatura epidemiologica condotta secondo i protocolli definiti dalle Autorità sanitarie.

La comunicazione dal centro Ronzoni Villa

La Rsa Ronzoni Villa rende noto che “gli ospiti sono continuamente monitorati e assistiti dagli operatori. Sono mantenuti in isolamento  rispetto alle aree riservate agli altri ospiti e ricevono la cura e l’assistenza adeguate. Non appena ricevuti gli esiti dei tamponi, i medici del Centro hanno provveduto a informare i familiari degli ospiti che risultano positivi al virus e ad aggiornarli sulle loro condizioni di salute”.

La situazione nella Rsa

Nel complesso nella Rsa Ronzoni Villa sono 52 gli ospiti con il Covid-19 che ricevono la cura e l’assistenza dagli operatori del Centro, da segnalare anche il decesso di un ospite risultato positivo. Si confermano buone le condizioni di salute dei 16 minori positivi al Coronavirus: per i ragazzi sono trascorsi i quattordici giorni di quarantena e, nei prossimi giorni, saranno sottoposti ai tamponi di controllo come prevedono i protocolli delle autorità sanitarie.

Torna alla home page.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia