Seregno: annunciano la sua morte ma lui è vivo e vegeto

Mistero sul necrologio di un assicuratore 69enne comparso in più punti della città, poi rimosso. Uno scherzo o una minaccia?

Seregno: annunciano la sua morte ma lui è vivo e vegeto
Cronaca 18 Luglio 2017 ore 08:45

Seregno: annunciano la sua morte ma lui è vivo e vegeto. Le carte funebri sono comparse in diversi punti della città: un macabro scherzo di cattivo gusto oppure la minaccia di un nemico? Si tinge di giallo la singolare vicenda di un «necrologio» con il nome di un seregnese del 1947 che gode di buona salute. «Rimirando le spoglie mortali si accomiata…», così si legge sulla carta funebre affissa nei giorni scorsi in via Verdi, via Montello, via Cairoli e Santa Valeria, per citare alcuni punti.

Seregno: annunciano la sua morte ma lui è vivo e vegeto

Allarmati amici e colleghi del concittadino, di professione assicuratore presso una nota agenzia di Santa Valeria. Nel testo del falso necrologio anche un angosciante monito: «Le onoranze funebri non avranno luogo oggi. Il percorso si è ultimato solo per l’anima. Fine della rappresentazione e inizio del calvario, con ossequi». Il diretto interessato parla di uno scherzo e dice: “Nessun problema con i miei clienti”.

Tutti i particolari della misteriosa vicenda sul Giornale di Seregno in edicola da martedì 18 luglio.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità