Seregno: anziana truffata da un finto vigile al Lazzaretto

Con la scusa dei controlli dell'acqua, insieme a un complice il furfante è riuscito a farsi consegnare gli ori

Seregno: anziana truffata da un finto vigile al Lazzaretto
Cronaca 15 Agosto 2017 ore 09:20

Seregno: anziana truffata da un finto vigile. L’episodio in via Mozart al Lazzaretto, gli autori un falso addetto dell’acqua e un finto vigile per rendere più credibile la scusa di controllare l’impianto idrico. Il secondo indossava un cappello e una camicia azzurra simile a quella degli agenti, entrambi avevano una parlantina sciolta e convincente. L’anziana residente in una villetta, in quel momento sola in casa, si è convinta ad aprire la porta.

Seregno: anziana truffata da un finto vigile

Una volta all’interno dell’abitazione, i due furfanti le hanno spiegato che l’oro in casa avrebbe interferito con la strumentazione per calcolare il consumo dell’acqua. Le hanno chiesto di raccoglierlo e poggiarlo sul tavolo e quando è stato fatto, lo hanno arraffato e portato via. Quasi mille euro il valore indicativo dei preziosi. I truffatori sono riusciti ad allontanarsi a piedi prima dell’arrivo del nipote, subito dopo il sopralluogo dei Carabinieri ma senza esito positivo le ricerche.

Le forze dell’ordine: “Non aprite agli sconosciuti”

Le forze dell’ordine rinnovano l’invito, soprattutto agli anziani, a non aprire mai a persone sconosciute se soli in casa e comunque di telefonare sempre ai parenti o alle stesse forze dell’ordine per accertare l’identità degli interlocutori.

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità