Seregno: esercenti di via Cavour protestano per la Ztl

Calo dei clienti e degli affari da quando sono state accese le telecamere ai varchi d'accesso della Zona a traffico limitato, in centro storico

Seregno: esercenti di via Cavour protestano per la Ztl
07 Novembre 2016 ore 15:27

Protestano i commercianti di via Cavour per la Zona a traffico limitato: lo spauracchio delle multe tiene lontani i clienti e gli affari calano. Dopo l’accensione delle telecamere ai varchi d’accesso alla Ztl, è calato sensibilmente il transito delle auto in centro storico e i negozianti ne risentono. “La Ztl? E’ una gran porcata – afferma il parrucchiere Alberto Silva – In questa via ci sono nato, prima era molto più commerciale. Non parliamo poi delle strisce blu, abominevoli…». 

Il sindaco, Edoardo Mazza, tiene monitorata la situazione: “Siamo ancora in un momento di rodaggio e come sempre siamo disponibili ad ascoltare qualsiasi critica rivolta all’Amministrazione, purché sia costruttiva – il suo commento – All’inizio anche i parcheggi erano contestati, poi sono stati metabolizzati e adesso gli stessi commercianti sono contenti perché la rotazione della sosta facilita l’arrivo dei clienti”. 

TUTTI I PARTICOLARI DELLA NOTIZIA SUL GIORNALE DI SEREGNO IN EDICOLA DA MARTEDI’ 8 NOVEMBRE

 

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia