Seregno: Gelsia Ambiente promuove la “ecosagra” di Santa Valeria

Raccolta differenziata dei rifiuti oltre il 93 per cento, pari a 1,4 quintali. La soddisfazione di Comune e Azienda

Seregno: Gelsia Ambiente promuove la “ecosagra” di Santa Valeria
05 Maggio 2017 ore 09:07

A Seregno Gelsia Ambiente promuove la sagra di Santa Valeria come “greenfest”, grazie all’eccellente soglia di raccolta differenziata oltre il 93 per cento, grazie all’impiego di materiali e stoviglie recuperabili oltre alle mini-isole ecologiche sparse nell’area della kermesse e ai volontari, che hanno aiutato i visitatori nella corretta gestione dei rifiuti. Il rifiuto secco indifferenziato si è fermato al 6,8 per cento, per la precisione 102 chilogrammi contro i 210 di vetro, 920 di umido, 125 di plastica, 142 di carta e cartone per un totale di quasi 1.400 chilogrammi.

La soddisfazione del Comune e di Gelsia Ambiente

Soddisfazione è stata espressa dal sindaco, Edoardo Mazza, dall’assessore alle Politiche ambientali, Marco Formenti al pari del presidente di Gelsia Ambiete, Massimo Borgato: “L’iniziativa messa in campo in occasione della sagra di Santa Valeria è l’esempio di una nuova attenzione ambientale, che diventa un fatto sociale ed educativo”. Anche la sagra nel suo complesso va in archivio con un successo di presenze in cucina e agli stand, con un numero di volontari in crescita.

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia