Seregno: due famiglie senza casa dopo l’incendio

Inagibili gli appartamenti nell'immobile di via Colombo, protestano i parenti degli sfollati

Seregno: due famiglie senza casa dopo l’incendio
02 Maggio 2017 ore 15:09

Due famiglie fuori casa dopo l’incendio di lunedì pomeriggio che ha distrutto quasi completamente il tetto di una villa bifamiliare in via Colombo, a due passi dalla caserma dei pompieri. I tecnici del Comune hanno dichiarato inagibili i due appartamenti, occupati da altrettanti nuclei familiari rispettivamente di cinque e tre persone. Servirà una successiva perizia per verificare le condizioni di staticità dell’immobile, in attesa di rimuovere e ricostruire la copertura dell’immobile.

L’intervento dei Vigili del fuoco

Ingente lo spiegamento dei soccorsi, lunedì pomeriggio poco dopo le 16. Sul posto i Vigili del fuoco di Seregno, Desio e Carate con l’ausilio dell’autoscala, da Milano il carro soccorso per ricaricare le bombole d’aria per i pompieri che hanno lavorato con gli autoprotettori fino alla una di notte.  Durante le operazioni chiuso il tratto di strada occupato dai mezzi di soccorso, sotto lo sguardo di decine di residenti e curiosi. A lungo la zona è stata avvolta da una nuvola di fumo denso, che rendeva difficile persino la visibilità.

Sul posto anche due ambulanze

Sul posto anche due ambulanze del “118” oltre a Carabinieri e Polizia locale per le operazioni di viabilità. Non si sono registrati feriti né intossicati. Al momento dell’incendio la famiglia che vive al civico 10 si trovava in taverna con la stufa a legna accesa. E’ stato un passante a vedere del fumo che si sollevava dal tetto e ad avvertire il padrone di casa e i Vigili del fuoco del distaccamento locale.

Ingenti i danni

In breve il fuoco ha attecchito sul legno del tetto a quattro falde e i pompieri sono stati costretti a lavorare per ore prima di spegnere anche gli ultimi focolai. Distrutti il tetto e le mansarde dei due appartamenti, in particolare al civico 10 danni anche ai piani sottostanti per le infiltrazioni d’acqua. Un altro incendio aveva interessato lo stesso immobile una dozzina di anni fa, ma era partito dall’altro appartamento con danni notevoli. In seguito tetto e impianti erano stati rifatti.

I familiari se la prendono con il Comune

Dopo il rogo i residenti sono rimasti fuori casa e per passare la notte sono stati ospitati da alcuni parenti. I familiari degli sfollati se la sono presa con il Comune.

Tutti i particolari della notizia e le foto del vasto incendio nell’edizione del Giornale di Seregno in edicola da mercoledì 3 maggio.

Le ambulanze in via Colombo a scopo precauzionale
I mezzi dei Vigili del fuoco durante l’operazione di spegnimento del rogo

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia