Seregno: incubo traffico a Sant’Ambrogio

Residenti preoccupati per la rivoluzione della viabilità fra le vie Toselli, Milano e allo Stadio in vista del nuovo insediamento commerciale al posto del verde 

Seregno: incubo traffico a Sant’Ambrogio
12 Novembre 2016 ore 23:00

Cresce la preoccupazione del traffico in un quartiere sul quale già incombe lo spauracchio della metrotramvia. È stato il filo conduttore dell’assemblea pubblica indetta dal Comitato di quartiere Sant”Ambrogio. Tema del dibattito l’ormai noto Pac1, il piano appena adottato dall’Amministrazione che prevede un nuovo insediamento commerciale fra le vie Toselli, Milano e allo Stadio. Attorno all’area verrà modificata la viabilità con un anello a senso unico di marcia antiorario che spaventa i residenti della zona. 

Sul piede di guerra in particolare i residenti di via Edison (prevista a senso unico, in direzione di Desio) e via Toselli, che hanno già avviato una petizione. “Se tolgono i semafori come si potrà attraversare via allo Stadio? E per evitare il semaforo allo stadio, da Desio molti automobilisti diretti verso il centro città entreranno in via Papini che al mattino è percorsa da molti studenti diretti verso le scuole”.  

TUTTI I PARTICOLARI DELLA NOTIZIA E LE FOTO SUL GIORNALE DI SEREGNO IN EDICOLA DA MARTEDI’ 15 NOVEMBRE ANCHE NELL’EDIZIONE SFOGLIABILE ONLINE PER SMARTPHONE, TABLET E PC

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia