Seregno: litiga con un collega e gli mozza un orecchio

Arrestato 43enne lentatese per lesioni personali gravi, indagato il 49enne seregnese con il lobo asportato

Seregno: litiga con un collega  e gli mozza un orecchio
Cronaca 22 Giugno 2017 ore 11:53

Dopo una lite mozza un orecchio al collega. E’ accaduto nella sede di Gelsia in via Palestro, mentre i due operai alle dipendenze di una ditta di Seregno stavano realizzando un muretto per conto dell’azienda pubblica. Al culmine di un violento diverbio sulle modalità con cui svolgere il lavoro, un lentatese di 43 anni ha morso l’orecchio destro del collega, un 49enne seregnese. Pesanti le conseguenze della colluttazione, cominciata a colpi di badile l’uno contro l’altro.

Litiga con il collega e gli mozza un orecchio

Il primo dei due colleghi ha rimediato quindici giorni di prognosi per trauma cranico non commotivo e alcune costole incrinate, il secondo un mese per l’asportazione del lobo dell’orecchio, la frattura della rotula del ginocchio destro e di alcune costole. Sono stati medicati rispettivamente negli ospedali di Desio e Monza. Il lentatese è stato arrestato per lesioni personali gravi e aggravate, è stato tradotto in carcere a Monza in attesa delle decisioni del Gip.

Le conseguenze per l’operaio seregnese ferito all’orecchio

Anche il seregnese, che risiede in centro città, è indagato per lesioni personali aggravate, un atto dovuto in attesa del procedimento giudiziario.  I contendenti che si azzuffavano per futili motivi sono stati divisi dagli addetti di Gelsia, che hanno prestato le prime cure sul posto con la cassetta del Pronto soccorso in attesa delle ambulanze. Nel cortile di Gelsia sono accorse anche due pattuglie dei Carabinieri (nella foto), che hanno ricostruito la dinamica dei fatti avvenuti alla presenza di due testimoni.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità