Seregno, no alla rivoluzione della viabilità

Petizione dei residenti di Sant'Ambrogio contro le modifiche alla circolazione previste per la costruzione di un nuovo centro commerciale fra le via Milano, allo Stadio e Toselli. Oltre cento le firme contro l'anello a senso unico di marcia che verrà istituito attorno al complesso, costituito anche il Comitato di via Toselli.  

Seregno, no alla rivoluzione della viabilità
14 Ottobre 2016 ore 11:56

Sono 126 le firme raccolte fra gli abitanti di Sant’Ambrogio e consegnate in Comune per contestare la modifica della viabilità prevista all’intersezione fra via allo Stadio e via Toselli, in vista della realizzazione di due edifici commerciali. In particolare il senso unico in via Toselli (in direzione di via Milano), nel tratto di via allo Stadio fino alla stessa via Toselli (verso il centro) e dalla parte opposta in via Milano (in direzione sud). Una «rivoluzione» per creare un «anello» attorno al nuovo centro commerciale.

Nella petizione si evidenzia che le modifiche alla circolazione andrebbero ad accentuare i problemi di traffico, già caotico nelle ore diurne, penalizzando i residenti che non hanno «vie alternative in presenza della linea ferroviaria a est». In altri termini modifiche ad esclusivo vantaggio degli esercizi commerciali, sostengono i residenti, in «una zona periferica già particolarmente problematica».

LA NOTIZIA SUL GIORNALE IN EDICOLA LA PROSSIMA SETTIMANA

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia