Servicedent venerdì presidio per i diritti dei lavoratori

Le organizzazioni sindacali chiedono garanzie sui livelli occupazionali.

Servicedent venerdì presidio per i diritti dei lavoratori
Cronaca 22 Novembre 2017 ore 18:49

Funzione Pubblica CGIL e CISL annunciano un presidio davanti alla ASST di Monza per venerdì 24 novembre per chiedere che vengano rispettati i diritti dei lavoratori della Servicedent. Da più di un anno infatti quattro appalti (ASST Monza, ASST Vimercate, ASST Nord Milano, ASST Melegnano) dell’attività di Servicedent sono commissariati. E i dipendenti che lavorano per queste strutture, circa 300, iniziano ad avere problemi nella regolarità del pagamento degli stipendi. Con ovvie preoccupazioni e incertezze sul futuro della società. Il presidio di venerdì è previsto dalle 14 alle 16.

Servicedent: preoccupazione dei dipendenti e disagi per i clienti

“Allo stesso tempo stanno crescendo in questo periodo i disagi e i disservizi per i clienti” – fanno sapere i sindacati che organizzano il presidio. “Una situazione per la quale i dipendenti non hanno alcuna responsabilità e che alimenta stanchezza e difficoltà per molti di loro”.

“Garantire i livello occupazionali”

L’attesa e la tensione aumenta in considerazione dei crediti che vanta Servicedent nei confronti dei committenti dei servizi erogati e, soprattutto, in vista della prima udienza presso il tribunale di Monza per l’istanza di insolvenza. Le organizzazioni sindacali chiedono quindi che “venga salvaguardata l’attività svolta dall’azienda, vengano garantiti i livelli occupazionali e il regolare pagamento degli stipendi”.

La vicenda giudiziaria

Servicedent, lo ricordiamo, è nota per le vicende giudiziarie che hanno coinvolto la proprietà all’inizio del 2016. Un’azienda che occupa circa 600 persone in Lombardia (oltre ai centri brianzoli sono presenti a Milano, Mantova, Varese, Bergamo e Brescia) alle quali sono da aggiungere i medici e l’indotto.

Leggi qui per approfondire l’aspetto giudiziario della vicenda

 

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità