Controlli a Monza

Servizio anti-Covid, oltre trenta sanzioni e una denuncia

Molti i minorenni senza mascherina, diversi i bar multati, sequestrata sostanza stupefacente.

Servizio anti-Covid, oltre trenta sanzioni e una denuncia
Monza, 18 Ottobre 2020 ore 10:00

Servizio mirato anti-Covid a Monza, oltre trenta sanzioni e una denuncia. E’ questo il risultato dei controlli di sabato sera svolti su indicazioni del Prefetto e organizzati dalla Questura con l’impiego di tutte le forze dell’ordine.

I controlli a Monza, impegnati 25 uomini

I controlli hanno interessato diverse zone della città. In particolare sono stati effettuati in via Borgazzi, San Fruttuoso, Maddalena, via Bergamo, Santa Margherita, piazza Garibaldi, via Vittorio Emanuele. Hanno operato la Polizia di Stato, i Carabinieri, la Polizia Locale, e la Guardia di Finanza. In tutto sono stati impegnati 25 uomini.

L’elenco dei provvedimenti

Al termine delle verifiche sono state comminate 24 sanzioni per mancanza di dispositivi di protezione delle vie respiratorie. Sono soprattutto minorenni ad essere stati trovati senza mascherina. Tre le infrazioni rilevate in base alla violazione dell’articolo 7 di Polizia urbana, che riguarda l’assunzione di alcol in luogo pubblico. Sequestrati anche degli alcolici. Quattro le contravvenzioni ad esercizi pubblici per l’ordinanza regionale perché somministravano alcolici al banco (in questo caso è prevista anche l’eventuale sanzione accessoria della chiusura da 5 a 30 giorni). Tra i provvedimenti anche una sanzione della legge regionale del commercio per somministrazione di alcolici non autorizzata. In questo caso l’esercizio aveva allestito un banco di somministrazione sulla pubblica via a ridosso della sua area di pertinenza, occupata dai tavolini. Sequestrati inoltre nove grammi di hascisc. Nell’elenco anche la denuncia di un soggetto perché trovato in possesso di 6,92 grammi di sostanza stupefacente.

7 foto Sfoglia la gallery

TORNA ALLA HOME

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia