Cronaca
Ieri sera

Servizio di controllo straordinario a Monza: oltre 80 persone identificate dalla Polizia

Sono state controllate via Artigianelli, via Gramsci, corso Milano, il piazzale della stazione e largo Mazzini. 

Servizio di controllo straordinario a Monza: oltre 80 persone identificate dalla Polizia
Cronaca Monza, 28 Ottobre 2022 ore 10:59

Servizio di controllo straordinario ieri sera, giovedì 27 ottobre, a Monza su disposizione del Questore della provincia di Monza e Brianza Marco Odorisio.

Servizio di controllo straordinario a Monza

Il servizio ha impegnato personale della Questura, unitamente a quattro equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine di Milano e di Torino, che ha svolto controlli mirati nelle aree cittadine note per essere "a rischio", ovvero ritrovo di spacciatori. In particolare sono state controllate via Artigianelli, via Gramsci, corso Milano, il piazzale della stazione e largo Mazzini.

Oltre 80 persone identificate dalla Polizia

Nel corso del controllo sono state identificate 88 persone e controllate 22 autovetture. Delle persone controllate 20 erano cittadini extracomunitari di cui 16 con precedenti di polizia, in particolare uso di sostanze stupefacenti, maltrattamenti in famiglia, uso di atto falso.

Un 32enne accompagnato in Questura

Fermato ed accompagnato in Questura un cittadino nigeriano del 1990, richiedente protezione internazionale, con ricorso pendente avverso il diniego della Commissione Territoriale per il riconoscimento della protezione internazionale, con plurimi precedenti per spaccio ed uso di sostanza stupefacente. Il 32enne durante il controllo, è stato trovato in possesso si 0,49 grammi di hashish e nuovamente sanzionato per uso di sostanza stupefacente, nonché sottoposto alla misura di prevenzione del foglio di via obbligatorio dalla città di Monza, essendo residente a Frosinone.

E' stato attivato anche l’Ufficio Immigrazione per tutte le necessarie segnalazioni agli uffici competenti per la definizione delle procedure e la verifica della regolare presenza sul territorio dei cittadini extracomunitari.

Seguici sui nostri canali
Necrologie