Servizio idrico: BrianzAcque vuole la tariffa unica VIDEO

Dal prossimo anno i 55 comuni serviti dalla partecipata vedranno l'avvio di un processo di convergenza della tariffa

Cronaca 28 Settembre 2017 ore 10:14

Servizio idrico: BrianzAcque vuole la tariffa unica

Tariffa unica

Dal prossimo anno i 55 comuni serviti da BrianzAcque – l’azienda che gestisce l’acquedotto, la fognatura e la depurazione della Provincia di Monza e Brianza – vedranno l’avvio del processo di convergenza della tariffa, che comprenderà come ultimo step l’applicazione della medesima tariffa in tutti i comuni della Provincia. L’unico che resta fuori è Cabiate, comune al quale l’azienda eroga acqua ma che resta vincolato al piano d’ambito della Provincia di Como.

I costi allo stato attuale

Al momento, i costi del servizio variano da Comune a Comune, e le tariffe in vigore sono quelle ereditate dalle precedenti gestioni. Dunque non calcolate in autonomia e direttamente da BrianzAcque. Ad oggi, il costo medio del servizio idrico integrato pagato dai cittadini del territorio, si attesta a 1.06 euro al metro cubo, registrando un range che varia da un minimo di 0.92 euro al metro cubo dei Cogliate, a un massimo di 1.11 dei comuni di Seregno, Verano Brianza, Lissone, Nova Milanese, Bovisio Masciago. Dal quadro attuale restano esclusi i comuni acquisiti dagli altri gestori, nel corso del 2017.

Gennaio 2018

Da gennaio 2018, BrianzAcque comincerà a suddividere sulla base dell’affinità tariffaria e dell’attuale prezzo i 55 comuni in tre gruppi e applicherà a ciascuno una tariffa stipulata da ATOmb (Ambito Territoriale Ottimale) e approvata da AEEGSI (Autorità per l’energia elettrica il gas e il sistema idrico). Invece, in una fase successiva, ci sarà il passaggio definitivo da tariffe differenti a un’unica, uguale per tutti gli 860mila utenti.

Il presidente di BrianzAcque Enrico Boerci

“Il nostro obiettivo è quello di garantire una sola tariffa che si auguale per tutti i comuni. E’ un lavoro assai complesso, che richiederà tempistiche non brevi, in quanto l’azienda deve tener conto della situazione storica delle molteplici realtà territoriali e stabilire una tariffa che non implichi per i fruitori consistenti variazioni di costi e per BrianzAcque perdite o incrementi di fatturato”.

I vincitori del concorso “Brianza in brocca”

In occasione della conferenza stampa di ieri, mercoledì 27 settembre, è stata anche premiata la coppia vincitrice dell’undicesima edizione del contest fotografico “Brianza in brocca”: a spuntarla davanti a tutti sono stati Vania Missaglia e Andrea Ornago, che hanno vinto una cena al ristorante convenzionato con BrianzAcque, “Altrove” e una brocca trasparente per l’acqua.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità