Sesso a pagamento con 16enne, don salvato dalla prescrizione

La Cassazione ha parzialmente accolto il ricorso presentato dal sacerdote

Sesso a pagamento con 16enne, don salvato dalla prescrizione
08 Febbraio 2020 ore 10:15

Sesso a pagamento con 16enne, don salvato dalla prescrizione. La Cassazione ha parzialmente accolto il ricorso presentato dal sacerdote.

Sesso a pagamento con un 16enne, scatta la prescrizione

E’ stato letteralmente salvato (a livello giudiziario) dalla Corte di Cassazione. A seguito di una recente sentenza ha sì riconosciuto quei venti atti sessuali con un adolescente tossicodipendente dietro pagamento di cifre che andavano da 150 a 250 euro, ma al tempo stesso (per un cavillo procedurale) ha portato il limite per la maturazione dei termini della prescrizione a pochi giorni dopo la sentenza di Appello del 2018.

Don Alberto Paolo Lesmo (cresciuto a Brugherio) era stato condannato in primo grado nel 2016 e in secondo grado nel 2018. Gli atti sessuali sono stati compiuti tra il 2009 e il 2011, nella parrocchia di Milano nella quale il prete allora svolgeva la sua missione sacerdotale. E’ stato graziato dalla prescrizione proprio in Cassazione, a causa dell’unico leggero “ritocco” procedurale alla sentenza precedente sulla questione della sospensione condizionale o meno della pena.

Nella Gazzetta della Martesana

Tutti i dettagli nell’edizione della Gazzetta della Martesana in edicola e nell’edizione sfogliabile online per smartphone, tablet e Pc da sabato 8 febbraio 2020.

TORNA ALLA HOME PAGE PER IL RESTO DELLE NOTIZIE. 

 

Video più visti
Foto più viste
Top news regionali
Il mondo che vorrei
Amici della neve