Menu
Cerca
Cronaca

Sette chili di droga nel taxi: arrestato 22enne

A sorprendere lo spacciatore sono stati gli agenti del Nost della Polizia locale di Monza

Sette chili di droga nel taxi: arrestato 22enne
Cronaca Monza, 31 Marzo 2021 ore 16:22

Sette chili di droga nel taxi: arrestato 22enne. I fatti ieri, martedì 30 marzo 2021, a Monza. A sorprendere il giovane spacciatore sono stati gli agenti del Nost, il Nucleo operativo sicurezza tattica, della Polizia locale.

Sette chili di droga nel taxi

Poco prima delle 18 la pattuglia del Nost, mentre percorreva viale Libertà verso la periferia, ha notato un taxi proveniente dal senso di marcia opposto che, giunto all’intersezione con via Pennati, ha effettuato un’inversione a U,  manovra del tutto vietata. Non solo. Poco più avanti la stessa auto ha superato l’attraversamento semaforizzato mentre era verde per i pedoni.

La pattuglia ha raggiunto il taxi nel sottopasso di Viale Libertà.  Non appena il mezzo si è fermato e gli agenti si sono avvicinati all’abitacolo hanno subito sentito un forte odore di droga provenire dall’abitacolo, in particolare dalla parte posteriore dove era seduto un ragazzo, un italiano di 22 anni residente in città, titubante e nervoso alla richiesta di esibire i documenti. Al fianco del ragazzo, depositata sul pavimento del vano posteriore c’era una busta di plastica da spesa.

Il 22enne è stato arrestato

E dall’ispezione è emerso il motivo di tanto nervosismo: all’interno del sacco c’erano sette pacchi confezionati con scotch contenenti ciascuno cinque panetti di hashish per un peso complessivo di sette chili.  Il giovane, arrestato per detenzione di stupefacenti ai fini dello spaccio, è stato immediatamente condotto al Comando di via Marsala per il fotosegnalamento, mentre la perquisizione personale e a domicilio ha dato esito negativo.

Il Pubblico Ministero ha disposto che il giovane, trattenuto presso la cella di sicurezza della Polizia Locale, venisse associato casa Circondariale di Monza a disposizione per l’udienza di convalida. Il conducente del taxi, non monzese, al momento risulta estraneo ai fatti.

Il ringraziamento agli agenti del Nost

Soddisfatti dell’esito dell’operazione il sindaco Dario Allevi e l’assessore alla Sicurezza Federico Arena. “Nell’ultima settimana i risultati del Nost nella lotta allo spaccio sono stati davvero positivi: la professionalità e l’intuito degli agenti, il capillare servizio di controllo del territorio che stiamo mettendo in campo, insieme agli investimenti voluti dall’Amministrazione sono fattori determinanti che si stanno rivelando sempre più efficaci e indispensabili, anche nel contrasto alla criminalità”.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Necrologie
Idee & Consigli