Seveso, all’Altopiano arriva il car pooling

All’Altopiano arriva il car pooling con il progetto pilota "Stoppiamoci all’Altopiano", che fa parte del programma "Esserci, la resilienza circolare a Seveso".

Seveso, all’Altopiano arriva il car pooling
08 Febbraio 2017 ore 09:32

All’Altopiano arriva il car pooling con il progetto pilota “Stoppiamoci all’Altopiano”, che fa parte del programma “Esserci, la resilienza circolare a Seveso”. “Il car pooling è una modalità di trasporto che consiste nella condivisione di auto private tra un gruppo di persone. L’obiettivo è ridurre i costi del trasporto, il traffico e il relativo impatto ambientale”, spiega il sindaco Paolo Butti, tra i promotori del progetto insieme ad Agenzia Innova21, Fla e Legambiente.

Tre i target: i pendolari del quartiere che ogni giorno si spostano per andare in stazione, i genitori degli studenti che devono raggiungere le scuole secondarie e gli abitanti che in qualsiasi momento della giornata devono raggiungere il centro di Seveso per andare al cimitero, al Centro anziani o agli uffici comunali. Di grande aiuto saranno i 500 questionari, non anonimi, che i cittadini dovranno compilare e consegnare entro domenica 19 all’Agenzia Innova21 in forma elettronica oppure, in forma cartacea, in biblioteca o all’edicola dell’Altopiano. “Le risposte ci consentiranno di decidere i punti in cui collocare le fermate, dove gli automobilisti che aderiranno al progetto potranno fermarsi per dare un passaggio ai pedoni in attesa”, precisa. 

LA NOTIZIA SUL GIORNALE IN EDICOLA E ANCHE NELL’EDIZIONE SFOGLIABILE ONLINE PER SMARTPHONE, TABLET E PC.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia