Seveso, arrestati gli assassini dell’ex imprenditore

Cinque arresti, dodici mesi di pena preventiva e un’indagine che potrebbe avviarsi alla conclusione, almeno in una prima fase. Avrebbero un nome gli assassini del 67enne Vito Vitale, ucciso nella notte del 28 novembre nella sua abitazione a Montecristi, in Repubblica Dominicana.

Seveso, arrestati gli assassini dell’ex imprenditore
13 Dicembre 2016 ore 08:34

Cinque arresti, dodici mesi di pena preventiva e un’indagine che potrebbe avviarsi alla conclusione, almeno in una prima fase. Avrebbero un nome gli assassini del 67enne Vito Vitale, ucciso nella notte del 28 novembre nella sua abitazione a Montecristi, in Repubblica Dominicana.

Nato in provincia di Potenza, Vitale per oltre vent’anni aveva vissuto a Seveso prima di trasferirsi a Lentate e poi in Centro America. Settimana l’altra, nel cuore della notte, l’uomo è stato ammazzato con tre coltellate da degli uomini che si erano introdotti nella sua villa. Le indagini sono scattate subito e sono state arrestate cinque persone: l’ex moglie dominicana Arisleida Carrasco (che sarebbe la mandante), Anderson Gonzales, Maximo Taveras, José Paulino alias Hamilton La Boveda e Diogenes Guzman. Ancora da chiarire il movente, mentre per i cinque è stata comminata una pena preventiva di un anno. 

LA NOTIZIA SUL GIORNALE IN EDICOLA E ANCHE NELL’EDIZIONE SFOGLIABILE ONLINE PER, SMARTPHONE, TABLET E PC.

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia