Seveso, “Basta furti”: i residenti scendono in strada per le ronde

Al quartiere Dossi i residenti sono talmente esasperati dai furti che sono scesi in strada per le prime "ronde" per le vie della zona residenziale. Mercoledì sera a fare sentire la loro voce sono stati sette cittadini, impegnati in una vera e propria camminata di sorveglianza. "La situazione si è fatta insostenibile" hanno spiegato esasperati.

Seveso, “Basta furti”: i residenti scendono in strada per le ronde
12 Ottobre 2016 ore 09:36

Al quartiere Dossi i residenti sono talmente esasperati dai furti che sono scesi in strada per le prime “ronde” per le vie della zona residenziale. Mercoledì sera a fare sentire la loro voce sono stati sette cittadini, impegnati in una vera e propria camminata di sorveglianza anti-ladri. “La situazione si è fatta insostenibile” hanno spiegato esasperati.

E mentre la Lega nord ha presentato un’interrogazione scritta da discutere nel prossimo Consiglio comunale sul tema della sicurezza, le famiglie sevesine del quartiere hanno deciso di passare subito all’azione. Massimo Galli, Daniele Iorino, Luca Seregni, Roberto Carlotto, Emidio De Grandis, Sergio Basilico e Gabriele Oldani si sono dati appuntamento all’esterno del parco Pregadio di via Ferrini e hanno dato il via al progetto.

“Episodi di furti nelle case sono all’ordine del giorno nella zona, diventata ormai un facile bersaglio. Un problema che non sembra non avere orari considerato i furfanti colpiscono anche quando i proprietari sono a casa e non solo negli orari di assenza. Adesso con l’arrivo dell’autunno la situazione si è acuita», hanno aggiunto.

LA NOTIZIA SUL GIORNALE IN EDICOLA E ANCHE NELL’EDIZIONE SFOGLIABILE ONLINE PER SMARTPHONE, TABLET E PC.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia