Seveso, invasi dalle cimici: “E’ un incubo vivere qui”

Sono stati letteralmente invasi dalle cimici per quasi due anni finché, aperto il portafoglio, non ci hanno pensato da soli. Pagando a proprie spese la disinfestazione. Loro sono nove famiglie dell’Altopiano, che abitano tra le vie Feltre e Messina, «accerchiate» ormai da troppo tempo dai fastidiosi insetti puzzolenti.

Seveso, invasi dalle cimici: “E’ un incubo vivere qui”
21 Ottobre 2016 ore 08:56

Sono stati letteralmente invasi dalle cimici per quasi due anni finché, aperto il portafoglio, non ci hanno pensato da soli. Pagando a proprie spese la disinfestazione. Loro sono nove famiglie dell’Altopiano, che abitano tra le vie Feltre e Messina, “accerchiate” ormai da troppo tempo dai fastidiosi insetti puzzolenti.

“Tutto è cominciato la primavera del 2015. Abitiamo vicini al Parco delle Groane e sappiamo che possiamo convivere con qualche insetto più del normale, ma ritrovarseli oltre che in giardino anche sotto le lenzuola, nei cassetti e nelle intercapedini dei muri è davvero esagerato”, si sfoga Angela Mansella, una dei residenti. Un disagio insostenibile per loro, che hanno bussato più volte alla porta del Comune: “Ci è stato detto che non esiste una disinfestazione appropriata, che era colpa del clima e che gli interventi erano stati fatti”, aggiungono.

Alla fine, esasperati e dopo averle provate tutte, hanno contattato un’impresa e la disinfestazione se la sono pagata da sé. Così, nel giro di poche ore, qualcuno ha raccolto persino sei palette stracolme di insetti morti e tutti sono tornati a vivere senza l’ansia di ritrovarsi l’ennesima cimice tra le mura domestiche.

LA NOTIZIA SUL GIORNALE IN EDICOLA E ANCHE NELL’EDIZIONE SFOGLIABILE ONLINE PER SMARTPHONE, TABLET E PC.

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia