Violazione

Seveso, minori multati per assembramento al parco in via Eritrea

Intervenuta la Polizia Locale, l'episodio si è verificato ieri nel tardo pomeriggio.

Seveso, minori multati per assembramento al parco in via Eritrea
Seregnese, 19 Maggio 2020 ore 16:40

Seveso, minori multati per assembramento al parco in via Eritrea. Intervenuta la Polizia Locale, l’episodio si è verificato ieri nel tardo pomeriggio.

Venti minori al parco

Nel corso di un pattugliamento nel tardo pomeriggio di ieri in via Eritrea, la Polizia Locale ha notato una ventina di ragazzi assembrati nel parchetto sulle rive del torrente Certesa. Alla vista dell’auto di servizio della Polizia Locale il gruppo si è dato alla fuga, ma sei di loro, tutti minorenni, sono stati intercettati dagli agenti e identificati. Ai ragazzi è stato detto di riferire ai loro genitori di recarsi presso il Comando di Piazza XXV Aprile. Sia a quelli presentatisi in serata che agli altri veniva contestato di non aver fatto osservare ai loro figli le misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza da Covid-19 relativamente al divieto di assembramento. Pertanto a
tutti è stato notificato verbale di accertamento.

Il sindaco: “Atto grave”

A riguardo si è espresso anche il sindaco Luca Allievi: “Il fatto verificatosi è grave. Siamo di fronte a comportamenti sbagliati nei riguardi della propria salute, di quella degli altri, delle istituzioni, delle Leggi. Dieci giorni fa avevo dichiarato che per quanto riguardava l’apertura dei parchi chiedevo ai sevesini di pazientare ancora un po’ perché sono comunque dei luoghi abbastanza critici, in quanto è difficile monitorare il distanziamento sociale. Avevo chiesto ai cittadini di stare accorti, disciplinati e responsabili. E quindi se si andava fuori di casa di mettersi la mascherina e di mantenere il distanziamento sociale evitando gli assembramenti. Purtroppo il fatto che col virus ancora circolante decine di ragazzi si siano dati appuntamento in un parchetto conferma quello che credevo e cioè che i tempi per riaprire i parchi non sono ancora maturi. È impensabile che le Forze dell’ordine pattuglino ogni angolo di parchi e giardini 24 ore su 24. Se non c’è responsabilità sociale non si va da nessuna parte. Questo è uno di quei casi dove il comportamento sbagliato di pochi ricade sulle possibilità di accesso ai servizi di tutti quanti”.

I parchi restano chiusi

Il primo cittadino ha poi sottolineato che i giardini pubblici resteranno chiusi: “Anche questa settimana il Bosco delle Querce e tutti i giardini pubblici esistenti nel territorio comunale resteranno chiusi per motivi di sicurezza sanitaria”. Nel frattempo la Polizia Locale ha inoltre effettuato una verifica del rispetto dei Decreti anche da parte degli esercizi commerciali tramite 25 controlli. Gli agenti hanno rilevato una infrazione, a un bar, con conseguente chiusura dell’attività per cinque giorni.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
ANCI Lombardia