“Sfrattata” da Cinisello, Sesto accoglie la Protezione civile

Firmato l'accordo tra Comune e volontari dell'associazione Cinisello Balsamo onlus per gli interventi di emergenza sul territorio. Polemiche sul mancato rinnovo della Convenzione da parte di Cinisello

“Sfrattata” da Cinisello, Sesto accoglie la Protezione civile
05 Giugno 2018 ore 18:25

Rimasta “senza casa”, il Comune di Sesto San Giovanni accoglie a braccia aperte la Protezione civile di Cinisello. Ieri, lunedì, è stata firmata la convenzione tra il Comune di Sesto e l’associazione volontari Cinisello Balsamo Onlus per gli interventi sul territorio per il biennio 2018/2019.

Tra gli obiettivi anche la creazione di un nuovo gruppo comunale di Sesto

L’intesa è stata siglata dal comandante della Polizia locale Pietro Curcio e da Vincenzo Aquachiara, presidente dell’associazione cinisellese. Firma avvenuta sotto gli occhi del sindaco Roberto Di Stefano e dell’assessore alla sicurezza Claudio D’Amico. Oltre a intervenire in caso di emergenze, le tute gialle cinisellesi avranno il compito di formare nuovi volontari. L’intenzione dell’Amministrazione è infatti quella di dar vita in futuro a un Corpo comunale di Protezione civile a Sesto San Giovanni.

Associazione attiva da 9 anni che conta una trentina di operatori

“E’ un nuovo punto del nostro programma che diventa realtà e che abbiamo fortemente voluto”. Ha commentato l’assessore alla sicurezza Claudio D’Amico. “L’efficienza della Protezione civile è sotto gli occhi di tutti, sono ben preparati e ben equipaggiati. La collaborazione continuerà anche dopo che avremo formato il corpo comunale di Sesto”. La convenzione prevede che l’Amministrazione versi un contributo annuale di 5mila euro all’associazione, attiva da 9 anni, che oggi conta una trentina di operatori.

A disposizione delle tute gialle un deposito per i mezzi

Non solo, a disposizione del gruppo è stato anche messo un deposito comunale dove parcheggiare i mezzi. Un’opportunità quest’ultima salutata con grande soddisfazione da parte delle tute gialle che sono rimaste senza sede da gennaio, dopo la scadenza della Convenzione con il Comune di Cinisello che non è stata rinnovata. “Siamo molto grati all’Amministrazione di Sesto per questo spazio messo a disposizione e ci impegneremo al massimo sul territorio di Sesto”. Ha sottolineato il presidente Acquachiara. “Siamo a disposizione della Polizia locale con cui sono anni che collaboriamo e abbiamo un’ottima sintonia”.
Sull’argomento del mancato rinnovo della Convenzione, il leghista D’Amico non lesina una frecciata alla Giunta cinisellese, a guida Centrosinistra. Frecciata che arriva alla vigilia delle elezioni comunali. “Sono colpito dal fatto che l’Amministrazione di Cinisello non dia adeguato sostegno a un gruppo così strutturato. Sono certo che da dopo le elezioni anche queste cose cambieranno…”.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia