Cronaca
Seregno

Senza dimora sgomberati dall'ex Carburatori Dell'Orto

Impegnati Polizia Locale, Polizia Provinciale e Nucleo cinofili di Milano nell'immobile abbandonato, allontanati sette stranieri.

Senza dimora sgomberati dall'ex Carburatori Dell'Orto
Cronaca Seregnese, 17 Novembre 2022 ore 16:29

E’ terminata poco fa la vasta operazione di controllo condotta dalla Polizia Locale e dalla Polizia Provinciale nello stabile abbandonato dell’ex Carburatori Dell’Orto, in zona San Rocco. Dalle prime ore della mattinata, verso le 7, sono stati impegnati quattro equipaggi della Polizia Locale e tre della Polizia Provinciale, che si sono avvalsi della collaborazione del nucleo cinofili della Polizia Locale di Milano.

Senza dimora sgomberati dall'ex Carburatori Dell'Orto

Dopo alcuni giorni di monitoraggio, ieri sera (mercoledì 16 novembre) gli agenti avevano provveduto a un primo fermo, una persona già nota alle Forze dell’Ordine, che era stata denunciata per invasione abusiva di edifici.

I cancelli erano chiusi dall’interno, con un lucchetto che evidentemente è stato collocato da uno degli abusivi. Gli agenti, dopo aver sfondato un ingresso, hanno raggiunto l'interno dell’immobile abbandonato e hanno sgomberato gli extracomunitari, sette persone tutte note agli uffici di polizia giudiziaria, che avevano utilizzato i locali come rifugio e dimora notturna. Gli stranieri, che riuscivano ad entrare nell’immobile di via San Rocco attraverso una porta forzata e danneggiata, sono stati poi accompagnati in Questura a Monza. Si tratta di soggetti con precedenti per spaccio, furto e violenza alle persone, tutti irregolari sul territorio.

La demolizione di una parte dello stabile

Nell'operazione sono stati rinvenuti anche cento grammi di hascisc, in parte già divisa in porzioni pronte per lo spaccio. Dopo lo sgombero, la proprietà provvederà a murare gli ingressi. Nelle scorse settimane un’ampia porzione dell’ex Carburatori Dell’Orto, compresa fra via Cavour e corso Matteotti, è stata abbattuta per evitare la caduta di calcinacci e frammenti con pericolo per i pedoni e le auto in sosta e in transito. Non è la prima volta che Polizia Locale e Carabinieri effettuano controlli e sopralluogo nel comparto industriale dismesso da vent'anni, in attesa di un recupero edilizio in accordo con l'Amministrazione.

 

Seguici sui nostri canali
Necrologie