Sgomberato l’ex lavatoio di via Marsala

La scorsa settimana, il 18 luglio, un altro sgombero nell’ex fabbrica Diefenbach in via Borgazzi

Sgomberato l’ex lavatoio di via Marsala
Cronaca 24 Luglio 2017 ore 14:34

Sgomberato l’ex lavatoio di via Marsala

Sgomberato l’ex lavatoio di via Marsala, denunciati due clandestini

Che fosse riparo per i senzatetto lo si sapeva già da tempo. Venerdì scorso la Polizia locale hanno sgomberato l’area dismessa dell’ex lavatoio in via Marsala, all’angolo con via Agnesi. L’operazione è stata avviata dopo che da giorni gli agenti avevano notato movimenti sospetti all’interno dello stabile, con la presenza di alcune persone.

L’arrivo della Polizia locale

Al momento dell’arrivo gli agenti hanno trovato all’interno due persone, un uomo di 47 anni della Costa d’Avorio e un’altro di 24 anni originario dello stesso Paese. Entrambi senza fissa dimora e senza permesso di soggiorno, sono stati trasferiti all’ufficio immigrazione della Questura di Milano, dove sono state avviate le procedure per il rimpatrio.

All’interno dell’immobile gli agenti hanno trovato un giaciglio di fortuna allestito con un vecchio materasso e qualche coperta e due biciclette che sono state sequestrate. Dopo lo sgombero è intervenuto il fabbro per sigillare gli ingressi dello stabile.

ex lavatoio di via Marsala

 

Tre le denunce a carico dei due clandestini: invasione di ufficio pubblico, incauto acquisto – delle biciclette – e presenza irregolare sul territorio.

Il precedente

La scorsa settimana, il 18 luglio, un altro sgombero sempre a Monza: parliamo dell’operazione svolta nell’ex fabbrica Diefenbach in via Borgazzi

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità