Si alza il sipario della quindicesima edizione di Nova Fiera

Durante la cerimonia d'inaugurazione consegnate due croci al merito di guerra e ratificato il gemellaggio con Monte Sant'Angelo.

Si alza il sipario della quindicesima edizione di Nova Fiera
Desiano, 06 Maggio 2018 ore 09:30

Si alza il sipario su Nova Fiera a Nova Milanese. Dopo due anni stop ieri pomeriggio il taglio del nastro della 15esima edizione, rinnovata e ricca di eventi. Prima di ogni discorso, l’alzabandiera con gli Alpini e l’inno d’Italia scandito dalle note del corpo musicale Santa Cecilia

Si alza il sipario

«La nostra scommessa è stata aver confezionato una vetrina aperta, accogliente, innovativa – ha esordito il sindaco Rosaria Longoni dal palco della manifestazione allestita fino al 13 maggio nell’area del mercato di via Oberdan – in questa edizione abbiamo favorito innovazioni con attrazioni e spettacoli rispondendo al bisogno di aggregazione delle persone»

I ringraziamenti del sindaco

Quindi i ringraziamenti all’azienda organizzatrice, Alpi con Tensotend nella persona di Giuseppe Clemente, al personale del Comune coordinato dal dirigente Giorgio Brioschi, che ha collaborato suggerendo nuove idee, alle associazioni, alla Giunta, al presidente del Consiglio comunale Ugo Lina e agli sponsor. Poi un plauso alla ditta novesi Eurotubi che fino alla conclusione di Nova Fiera esporrà una riproduzione del Duomo di Milano realizzato con tubi d’acciaio

L’elogio del fare di don Luigi

Don Luigi Caimi ha elogiato nel suo intervento l’importanza del «fare». «La Fiera raccoglie e amplifica il fare del nostro paese – ha premesso – qui ci sono il lavoro, la famiglia e l’uomo che quando fa collabora alla creazione. Benediciamo il nostro vivere in comunità: tutti insieme per costruire una città abitabile»

Consegna delle croci al merito di guerra

La manifestazione ha riservato delle gradite sorprese che hanno regalato emozioni a tutti i presenti all’inaugurazione. Il colonnello Mauro Arnò, comandante del centro documentale di Milano dell’esercito insieme al cerimoniere Luigi Cuomo hanno consegnato due croci al merito di guerra a don Luigi Caimi per suo nonno Carlo Vincenzo Borghi e a Felice Elli per suo nipote Bruno Elli

Ratificato il gemellaggio

Non poteva mancare al fianco di Longoni il sindaco di Monte Sant’Angelo, Pierpaolo D’Arienzo, arrivato appositamente dalla Puglia insieme al presidente del Consiglio comunale Giovanni Vergura per inaugurare Nova Fiera e ratificare il gemellaggio approvato nei rispettivi Consigli comunali

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia