Sorpresa

Si è dimesso il Consiglio di gestione del Parco

la scelta di vicepresidente e consiglieri in aperta polemica con l'Assemblea dei Sindaci

Si è dimesso il Consiglio di gestione del Parco
Caratese, 30 Giugno 2020 ore 18:21

Un gesto forte, in aperta polemica con i sindaci. Oggi si è dimesso il Consiglio di Gestione del Parco Regionale della Valle del Lambro

Le dimissioni del Consiglio del Parco

Il vicepresidente facente funzione Alfredo Viganò, i consiglieri Vittorio Consonni, Paola BernasconiMatteo Vitali hanno
rassegnato oggi con effetto e decorrenza immediata le dimissioni dall’incarico di componenti del Consiglio di Gestione del Parco Regionale della Valle del Lambro. Le dimissioni arrivano ad un mese esatto da quelle della presidente Eleonora Frigerio, protocollate il 30 maggio 2020 e sono motivate dal fatto che, nonostante la scadenza di Presidente e Consiglio sia stata  il 31 ottobre 2019, l’Assemblea della Comunità dei Sindaci, convocata ben tre volte (4 dicembre 2019, 3 marzo e 29 maggio), non ha trovato un accordo per l’elezione del nuovo Presidente dei componenti del nuovo Consiglio di Gestione. Nella lettera protocollata in data odierna si legge che:“al fine di garantire la piena  operatività dell’esercizio delle funzioni del Consiglio di Gestione, (i sottoscritti, ndr) ritengono opportuno rimettere il mandato per favorire il suo tempestivo rinnovo”.
Nei prossimi giorni Regione Lombardia provvederà a nominare un Commissario che possa adempiere alle imminenti scadenze di bilancio e traghettare l’Ente verso il futuro.

TORNA ALLA HOME PAGE 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia