era conosciuto in tutta la brianza

Si è spento Norman Jones, storico cardiologo dell’ospedale di Seregno

Aveva 72 anni. Era risultato positivo al Coronavirus. 

Si è spento Norman Jones, storico cardiologo dell’ospedale di Seregno
Seregnese, 28 Marzo 2020 ore 09:03

E’ morto nella serata di ieri, venerdì 27 marzo, lo storico cardiologo dell’ospedale di Seregno Norman Jones. Aveva 72 anni. Era risultato positivo al Coronavirus.

Si è spento Norman Jones

Si è spento nella serata di venerdì 27 marzo, all’Ospedale Sant’Anna di Como dove era ricoverato, lo storico cardiologo Norman Kennet Jones, contagiato dal Coronavirus. 

Jones, 72 anni, medico di origini gallesi, è stato fino al 2016 responsabile responsabile dell’Unità operativa di Cardioriabilitazione nel presidio ospedaliero “Trabattoni Ronzoni” di Seregno, in via Verdi. Dall’aprile 2013 aveva assunto anche la direzione della Pneumologia. L’ex primario, ha lavorato per 42 anni nell’Azienda ospedaliera di Vimercate e nella sua lunghissima carriera è stato anche dirigente medico in Cardiologia negli ospedali di Carate e Giussano.

Da quando aveva lasciato l’attività in ospedale continuava a svolgere la sua professione nello studio medico di Inverigo, paese in cui risiedeva assieme alla moglie. La notizia della sua scomparsa, in queste ore, ha suscitato dolore e commozione in tutta la Brianza, dove il cardiologo era molto conosciuto e stimato.

In queste ore, ai tantissimi commenti di medici e colleghi che nel corso della loro carriera professionale hanno incrociato il dottor Jones, si è unito anche il ricordo del sindaco di Seregno Alberto Rossi:

La nostra comunità oggi piange anche il Dott. Jones, seregnese non per la residenza, ma certamente per l’affetto dei tantissimi di noi che lo vedevano non solo come uno stimato e noto primario di cardiologia, ma come un vero e proprio punto di riferimento.

TORNA ALLA HOME

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia