Bovisio Masciago

Si è spento padre Franco, missionario concezionista

Il reglioso era ricoverato in ospedale da prima di Natale  a causa di un infarto, per giorni confratelli e amici in tutto il mondo si erano unito in preghera per lui

Si è spento padre Franco, missionario concezionista
Cronaca Desiano, 14 Gennaio 2021 ore 18:17

Si è spento padre Franco, missionario concezionista. Il reglioso era ricoverato in ospedale da prima di Natale  a causa di un infarto, per giorni confratelli e amici in tutto il mondo si erano unito in preghera per lui

Si è spento padre Franco, missionario concezionista

Padre Franco Sartori non ce l’ha fatta. Il missionario concezionista – l’ordine fondato dal Beato Luigi Monti – è spirato oggi, giovedì 14 gennaio, all’ospedale San Gerardo di Monza. Il religioso era ricoverato dal 20 dicembre  in seguito a un infarto. Le sue condizioni, inizialmente molto critiche, la settimana scorsa erano in lieve miglioramento ma negli ultimi giorni sono precipitate

In tutto il mondo si era pregato per lui

Dal giorno del suo ricovero la comunità pastorale Beato Luigi Monti di Bovisio Masciago e tutti i missionari della congregazione dei Figli dell’Immacolata Concezione sparsi nel mondo avevano fatto il tifo per padre Franco. Si era spontaneamente creata una rete di solidarietà internazionale  unita nella preghiera: confratelli, amici e familiari del missionario ogni giorno si erano ritrovati virtualmente per la novena  sulla pagina social di fratel Ruggero Valentini

Era arrivato in città nel 2014

Padre Franco, 76 anni, era molto conosciuto in città. Nato a Verla, in provincia di Trento, era stato mandato a Bovisio Masciago nel 2014 con una missione speciale: quella di studiare l’insediamento di una piccola comunità di frati concezionisti e soprattutto di rilevare la casa natale del Beato.   Prima di arrivare in città padre Franco era in missione a Tirana, in Albania.

TORNA ALLA HOME

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità