Cronaca
La solidarietà dei compagni

Si toglie la vita in carcere: colletta tra i detenuti per la lapide

Il dramma si è consumato all’interno della casa circondariale di Monza

Si toglie la vita in carcere: colletta tra i detenuti per la lapide
Cronaca Monza, 11 Novembre 2021 ore 07:07

Si è tolto la vita in carcere e gli altri detenuti hanno organizzato una colletta per portare i fiori sulla sua tomba.

Si toglie la vita in carcere

Il dramma è accaduto all’interno della casa circondariale di Monza tra le 3 e le 4 di mattina di domenica scorsa. Un uomo polacco di 47 anni era recluso al Sanquirico dal 2018, dopo aver riportato una condanna definitiva a 16 anni che prevedeva il fine pena nel 2033.

Seguito dall’area trattamento, dalla Asst di Monza e da alcuni volontari, già in passato aveva denunciato un forte malessere, ma la notte del 31 ottobre è arrivato il gesto estremo, denunciato anche dal collegio dell’autorità garante dei diritti delle persone private della libertà personale.
Un episodio che ha scosso tutti gli operatori, gli agenti di Polizia penitenziaria, il compagno di cella ma anche tutti gli altri detenuti della stessa sezione.

Colletta tra i detenuti per la lapide

Proprio questi ultimi giovedì scorso hanno intrapreso "un’iniziativa di solidarietà e umanità nei confronti della scomparsa dell’uomo – come ha spiegato la direttrice della casa circondariale Maria Pitaniello – inviando alla direzione del carcere una richiesta di poter contribuire economicamente all'acquisto di fiori da portare al funerale, e posare sulla futura lapide".

Fiori per una degna sepoltura, una volta che le esequie verranno celebrate la prossima settimana; al momento, su disposizione della Procura, lo scorso venerdì è stato effettuato l'esame autoptico. Tutti gli elementi e la dinamica dei fatti sembrerebbero confermare la natura del decesso come suicidio.

Allarme suicidi in carcere

E quello nella casa circondariale di Monza sarebbe l’ultimo di tre avvenuti nel giro di una sola settimana, dopo i decessi del 25 e del 30 ottobre nelle carceri di Pavia e Isilli; la morte dello straniero ha portato il numero dei suicidi di detenuti in Italia a 47 dall’inizio dell’anno.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie