tragedia

Si tuffa con un amico nel lago, viene colto da malore e muore

Il 23enne di Pozzo d'Adda stava facendo un bagno con un amico di Giussano

Si tuffa con un amico nel lago, viene colto da malore e muore
Caratese, 25 Luglio 2020 ore 17:38

Ancora una tragedia nel lago: 23enne residente a Pozzo d’Adda è morto  dopo un bagno a Riva Bianca. L’incidente è avvenuto intorno alle 11.30 di oggi, sabato 25 luglio 2020 a Lierna, nel ramo lecchese del lago di Como.

openstreetmap cartina lago di como, lierna

Forse un malore

Secondo le prime informazioni il giovane Antonio Catena, residente a Pozzo d’Adda, è  entrato in acqua con un amico 25enne, C.A. residente a Giussano. Durante il bagno si è sentito male. Subito è stato dato l’allarme e si è messa in moto la macchina dei soccorsi. Sul posto si sono precipitati i Vigili del Fuoco e i Carabinieri. Imponente la mobilitazione di mezzi sanitari. La Centrale operativa di Areu ha dirottato gli uomini del 118 e i volontari del Soccorso di Bellano. Non solo ma è stata anche fatta decollare da Sondrio l’eliambulanza.

Nulla da fare

Il giovane è stato recuperato dalle acque del lago e trasportato a riva dove i sanitari hanno disperatamente messo in atto le manovre rianimatorie, ma purtroppo per il 23enne non c’è stato nulla da fare.

Il messaggio: “Siamo arrivati, va tutto bene”

A dare la tremenda notizia ai familiari, che vivono in paese poco distante dal centro sportivo, è stato il sindaco Roberto Botter. Il giovane era partito nella mattinata per l’escursione. Arrivato attorno alle 9,30 a Mandello del Lario aveva mandato un messaggio ai familiari per comunicare che era arrivato e andava tutto bene. Poco dopo purtroppo la tragedia.

3 foto Sfoglia la gallery

TORNA ALLA HOME PAGE 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia