Incidenti prima causa di morte tra 0 e 14 anni

Il 37% degli incidenti che coinvolgono i bambini sono incidenti stradali

Incidenti prima causa di morte tra 0 e 14 anni
Cronaca 18 Novembre 2017 ore 18:35

Gli incidenti sono la prima causa di morte dei bambini tra zero e 14 anni e nel 37% dei casi si tratta di incidenti stradali.

Incidenti stradali: il caso di Monza

A pochi giorni dalla morte di Liam, il neonato morto un paio di settimane fa – forse perché non assicurato al seggiolino- in viale Fermi a Monza, a causa di un tragico incidente stradale, i dati diffusi oggi dall’assessore alla sicurezza di Regione Lombardia suonano ancora più allarmanti.

La Regione, proprio per incentivare i genitori ad un coretto utilizzo dei dispositivi di sicurezza in auto, ha attivato una nuova campagna d’informazione e sensibilizzazione in collaborazione con l’Automobile club Milano, Assogiocattoli e Tutti per la Salute.

La campagna di sensibilizzazione

Da oggi su tutto il territorio regionale attraverso la collaborazione di Utr, ospedali, sedi Aci e associati
Assogiocattoli sara’ distribuito un volantino informativo per genitori e tutti coloro che vorranno ricevere informazioni sulla sicurezza e sulle norme per il trasporto dei bambini.

 Il codice della strada: le norme

Il Codice della Strada obbliga tutti i bambini fino a 36 chilogrammi di peso e 150 cm di statura all’uso di dispositivi di ritenuta omologati. Chi non
rispetta questo obbligo e’ soggetto a una sanzione da 80 a 323 euro, alla sospensione della patente da 15 giorni a due mesi nel caso di due sanzioni per la stessa infrazione nell’arco di due anni e soprattutto mette in pericolo la vita del bambino.
“Vogliamo – ha spiegato l’assessore Bordonali – diffondere una nuova cultura della sicurezza che puo’ portare a salvare molte vite umane”.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità