Sicurezza in stazione, sventato un furto e una vendita abusiva

Sicurezza i stazione. Gli agenti della Polizia locale al lavoro per garantire al meglio la sicurezza dei cittadini.

Sicurezza in stazione, sventato un furto e una vendita abusiva
Cronaca 12 Luglio 2017 ore 12:41

Sicurezza in stazione a Monza, super lavoro gli agenti della locale

“Tolleranza zero” per chi mina la sicurezza pubblica

Ieri un tentato furto e una vendita abusiva. Lunedì il fermo di un uomo per atti contro il pubblico decoro. E ancora la scorsa settimana una denuncia per un bagno, senza permesso, nella fontana della stazione.

Procede serrato il lavoro di garanzia della sicurezza pubblica per gli agenti della Polizia locale di Monza. Le forze dell’ordine, che hanno un presidio fisso con ufficio mobile proprio fuori dalla stazione, hanno preso alla lettera il monito del nuovo assessore alla sicurezza del Comune di Monza Federico Arena:”tolleranza zero”.

Sicurezza in stazione, sventato un furto

Ieri, intorno alle 18.45 gli agenti hanno notato un uomo che scappava a gran velocità dalla stazione. Subito si sono lanciati all’inseguimento bloccando il ragazzo, originario della Sierra Leone e con regolare permesso di soggiorno. Poco dopo arrivavano correndo altri due ragazzi, della Costa D’avorio, che lo stavano cercando. Agli agenti hanno raccontato di essere stati derubati di tre orologi cronografi proprio dal ragazzo. Le forze dell’ordine hanno quindi ipotizzato che tra i tre fosse in atto un tentativo di compravendita finito male e seguito dal tentato furto e inseguimento.

Il proprietario degli orologi ha sporto regolare denuncia nei confronti del giovane, senza precedenti penali. La refurtiva, attulamente sotto sequestro, sarà presto restituita al legittimo proprietario.

Bloccato venditore abusivo

Sempre nella giornata di ieri la Polizia locale ha multato pesantemente un cittadino del Bangladesh, residente a Besana in Brianza, per vendita abusiva. L’uomo giunto alla stazione con una 50ina di ombrelli di varie dimensioni si preparava a venderli in strada. L’iniziativa gli è costata una multa di 3mila euro.

Qui gli episodi dei giorni precedenti

 

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità